Perché voglio dimagrire?


Stamattina un amico-paziente a me carissimo, che sta dimagrendo molto bene e senza fatica - e che da molti anni pesava 40 chili di troppo  - mi ha confessato sorridendo: “Lo sai perché ho deciso di perdere peso? Perché mi ero proprio stufato di non potermi mai comprare un vestito nei negozi normali o nei grandi magazzini e di dovermi rivolgere ai negozi per taglie forti.” Tante volte, infatti, le motivazioni razionali che si basano sull’importanza di dimagrire per la salute non riescono ad “accendere" il pulsante giusto e a motivare abbastanza.

 

Può sembrare banale ma è proprio questa la prima domanda che sarebbe meglio porsi quando si decide di affrontare i chili di più: “Perché voglio dimagrire?” Se rispondete senza mentire a voi stessi – non sempre è facile – la motivazione sarà profonda e rafforzerà la vostra convinzione di andare avanti, aiutandovi a superare le inevitabili difficoltà o indecisioni. Per quanto possano apparirvi leggere le ragioni, come uno shopping più libero, il matrimonio di amici ai quale farete da testimoni, un nuovo partner o un nuovo lavoro, non censuratevi ma scegliete quello che vi risuona dentro, ossia che vi significa di più. Pensateci su, ne vale la pena.

Perché voglio dimagrire? - Ultima modifica: 2011-09-15T19:59:51+00:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome