Carburante naturale
Il purè di patate ha i superpoteri per gli sportivi!

4.5 | 4 voto/i

Nuovo studio Usa ha scoperto che il consumo di purè di patate durante una gara sostiene gli atleti in un modo paragonabile ai gel di carboidrati comunemente in commercio

Se avete sempre considerato il purè di patate come un cibo da nonni forse è meglio che cambiate idea. Secondo quello che affermano gli studiosi dell’Università dell’Illinois (Usa), autori di una ricerca appena pubblicata sul Journal of Applied Physiology, le patate ridotte in purè sono un vero elisir per gli sportivi agonisti.

In soldoni, gli studiosi hanno scoperto che l'assunzione di purè di patate - durante l'esercizio fisico prolungato - funziona allo stesso modo di un gel di carboidrati diffuso in commercio per sostenere i livelli di glucosio nel sangue e migliorare le prestazioni degli atleti. "Le patate sono un'alternativa promettente per gli sportivi perché rappresentano una fonte di carboidrati economica, ricca di nutrienti e di cibi integrali", ha dichiarato Nicholas Burd, tra gli autori della ricerca nonché professore di kinesiologia dell’università in questione. "Inoltre, servono come alternativa salata del ‘carburante’ da gara se confrontata con l'elevata dolcezza dei gel comunemente utilizzati”.

Il test sui ciclisti

I ricercatori hanno reclutato 12 partecipanti che da anni corrono in bicicletta con una media di circa 270 chilometri a settimana. I partecipanti sono stati assegnati in modo casuale in tre gruppi durante i vari test a cui sono stati sottoposti. Un gruppo avrebbe consumato solo acqua; un altro un gel di carboidrati in commercio e il terzo gruppo una quantità equivalente al gel di carboidrati ottenuti dalle patate. Ossia il purè (ma senza burro e latte, però).

Tra vari test, quello principale prevedeva una sfida ciclistica al cronometro di 120 minuti. I ricercatori hanno standardizzato ciò che i ciclisti hanno mangiato per 24 ore prima della corsa ciclistica, e durante la prova hanno misurato la glicemia dei partecipanti, la temperatura corporea, l'intensità dell'esercizio, lo svuotamento gastrico e i sintomi gastrointestinali. I ricercatori hanno anche misurato le concentrazioni di lattato nel sangue, un marker tipico dell’esercizio fisico intenso.
"Non abbiamo trovato differenze tra le prestazioni dei ciclisti che hanno ottenuto i loro carboidrati ingerendo patate o gel alle quantità raccomandate di circa 60 grammi l'ora durante gli esperimenti", ha detto Burd. "Entrambi i gruppi hanno visto un significativo aumento delle prestazioni, al contrario di quelli che hanno consumato solo acqua.”

Un’alternativa economica e naturale

Ad esempio, sia la concentrazione di glucosio che la frequenza cardiaca sono risultate molto simili nei gruppi del purè e del gel. Tuttavia, coloro che consumavano patate hanno manifestato un maggiore senso di gonfiore, fastidio e flatulenza maggiore rispetto agli altri gruppi. “Questo potrebbe essere il risultato del maggior volume di patate necessario per assicurare lo stesso glucosio fornito dai gel”, puntualizza Burd. "Tuttavia, i sintomi gastrointestinali sono risultati inferiori rispetto ad altri studi precedenti, indicando che sia gel che patate erano ben tollerati dalla maggior parte dei ciclisti. In conclusione, il nostro studio dimostra che gli atleti possono utilizzare fonti naturali di carboidrati come un'alternativa ai prodotti commerciali per diversificare i pasti durante le gare”.

Il purè di patate ha i superpoteri per gli sportivi! - Ultima modifica: 2019-10-23T13:03:43+00:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome