6 dicembre
Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale

4 | 1 voto/i

Ogni giorno scopriamo una casellina dedicata a un alimento della tradizione natalizia, dai frutti alle spezie. Alternando piccole curiosità, virtù nutrizionali oppure ricette di dessert light. Perché dicembre è il mese della dolcezza, ma se scegliamo quella naturale e salutare ancora meglio…

Pistacchi: troppo golosi e belli per essere considerati anche salutari. E invece, visto che tra Natale e la Befana la frutta a guscio sarà presente sulle tavole, è giusto dare a questi piccoli semi verdi la considerazione che meritano. I pistacchi (e a dirlo è la ricerca scientifica), rispetto all’altra frutta a guscio contengono i più alti livelli di acidi grassi insaturi, potassio e di antiossidanti come tocoferolo, fitosteroli e carotenoidi: tutte sostanze note per la loro azione antiossidante e antinfiammatoria. E poi hanno un minor contenuto di grassi: la porzione consigliata di 30 g fornisce circa 170 calorie ed è molto saziante, in pratica uno spuntino antifame perfetto. Secondo una ricerca tutta italiana, più precisamente siciliana (il pistacchio di Bronte è un’eccellenza nota) pubblicata sul Natural Product Research, la varietà di nutrienti presenti nei pistacchi aiuta la salute, contribuendo alle attività antiossidanti e antinfiammatorie dell’organismo, nonché migliorando il controllo della glicemia, grazie anche alla ricchezza della vitamina B6. Per approfittare al meglio delle loro virtù nutrizionali, meglio scegliere quelli essiccati al naturale, senza l’aggiunta di sale.

Il dessert leggero e sano (per una persona)

Advertisement

Budino vegan al cocco con pistacchi e cioccolato

Frullate 100 ml di latte di cocco (quello denso in barattolo) con 20 g di sciroppo d’acero, una spolverata di cacao e di vaniglia in polvere. Versatelo in una ciotolina e mescolatevi con cura un cucchiaino colmo di semi di chia. Mettete il budino ad addensare in frigorifero per almeno 4 ore, mescolandolo dopo le prime 2 ore. Potete prepararlo anche il giorno prima, lasciandolo in frigorifero per tutta la notte.  Rovesciatelo su un piattino e cospargetelo con una cucchiaiata di pistacchi e cioccolato fondente tritati grossolanamente insieme.

4 | 1 voto/i

Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale - Ultima modifica: 2021-12-06T00:01:52+01:00 da Barbara Asprea
Il calendario dell’Avvento di Cucina Naturale - Ultima modifica: 2021-12-06T00:01:52+01:00 da Barbara Asprea

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome