Celiaci e sovrappeso? Ecco la dieta senza glutine pensata per voi


Anche chi è celiaco, o ha altre forme di reazioni avverse al glutine, in primavera può avere bisogno di perdere qualche chilo per tornare in forma. Ecco perché sul numero di aprile di Cucina naturale  lo schema settimanale della "mia" dieta è tagliato su misura per chi deve evitare grano e altri cereali proibiti (come orzo, farro e segale). Ma non solo. Sono pasti completi e salutari, a base solo di alimenti naturalmente privi di glutine e, perciò, senza il bisogno di ricorrere ai seppur pratici dietoterapici. Per ragioni di tempo e semplicità, al posto di pane e pasta sono stati inseriti i cereali permessi e i cosiddetti pseudocereali come, ad esempio, il grano saraceno (vedi ricetta sotto tratta dal servizio) o la quinoa.

Il pranzo del venerdì

Vegetariano, senza latticini, senza glutine, 520 calorie

Insalata tiepida di grano saraceno con asparagi e ceci

Tostate delicatamente 60 g di grano saraceno, bagnatelo con brodo vegetale e lessatelo con un cipollotto a rondelle per 15 minuti a fuoco basso. Cuocete al vapore 5-6 asparagi e riduceteli in rondelle. Saltate 150 g di ceci cotti in un tegame con poco olio, sale e pepe, quindi unite il grano saraceno, gli asparagi e fate insaporire. Alla fine cospargete menta o prezzemolo e lasciate riposare per qualche minuto. Abbinatela con una julienne di carote.

Olio e. v. d'oliva totale da usare: 3 cucchiaini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome