Dall’anguria al melone, dalle pesche ai mirtilli, ecco alcune ricette invitanti e semplici per utilizzare la fantastica frutta estiva in piatti sia salati che dolci

5 ricette con la frutta: Spiedini di totanetti e ortaggi con dadolata di melone e anguriaRisotto ai mirtilli con erba cipollina Noci di tofu con cipolle agrodolci e pescheSorbetto di melone con curcuma e coriandoloAnguria in forma con mirtilli e albicocche

In estate a causa delle temperature elevate l’appetito può scarseggiare, come fare per ovviare a questa situazione? La risposta migliore è: mangiare tanta buona frutta fresca! Scopriamo come inserirla in piatti sia salati che dolci, preparati in modo fresco e leggero, che non appesantiscono e forniscono energia per tutto il giorno.

Velocissimi e saporiti, pronti in 20’

Crema fredda di avocado e yogurt con melone e mandorle
Pelate e tagliate a dadini 2 avocado maturi, quindi sistemateli in un frullatore insieme con la parte bianca di un cipollotto, 200 ml di brodo vegetale freddo di frigorifero, 4 foglie di basilico, 250 g di yogurt bianco e 2 cucchiai di succo di limone. Frullate il tutto fino a ottenere una crema vellutata e omogenea (se necessario aggiungete altro brodo vegetale) e poi dividetela in 4 ciotole. Con uno scavino ricavate da mezzo melone maturo tante piccole sfere e distribuitele nel centro delle ciotole sulla crema di avocado. Completate il piatto con qualche scaglia di mandorla precedentemente tostata, una-due foglie di basilico, una spolverata di peep e un filo d’olio extravergine. Servitela fredda. Se riuscite, lasciatela insaporire in frigorifero per qualche ora completandola con le mandorle e il resto prima di servirla.

Insalata di pasta integrale con dadolata di melone, rucola e pinoli
Lessate 280 g di farfalle integrali in acqua bollente leggermente salata. Scolatele al dente, raffreddatele con un getto di acqua fredda e poi sgocciolatele bene. In una ciotola mescolatele con un filo d’olio extravergine per evitare che si incollino l’una con l’altra. Di seguito aggiungete alla pasta un piccolo melone precedentemente ridotto in cubetti e le foglie spezzettate grossolanamente di un mazzetto di rucola piuttosto grande. Condite il tutto con olio extravergine, una spruzzata di succo di limone, sale e pepe macinato al momento. Prima di servire l’insalata di pasta cospargetela con 3 cucchiai di pinoli tostati. Per un piatto ancora più ricco, potete aggiungere 100 g di pecorino fresco oppure caciocavallo o provolone tagliati a scaglie sottilissime con un pelapatate.

Spiedini di melone e anguria con ravanelli, olive e feta
Ricavate da 2 fette spesse di anguria dei cubetti grandi circa 2 cm di lato, eliminate i semi e metteteli a colare in un colapasta per qualche minuto. Fate lo stesso con le fette ricavate da un piccolo melone retato; di seguito mondate una dozzina di ravanelli piuttosto piccoli. Riducete un panetto di feta greca da 200 g in una dozzina di cubotti. Componete gli spiedini infilzando in uno stecchino lungo di legno, alternandoli, un cubetto di anguria, uno di feta, un’oliva nera snocciolata, un cubetto di melone e un ravanello, sistemando ogni 2 strati una fogliolina di menta. Condite gli spiedini con un filo d’olio extravergine e una spolverata di pepe, poi serviteli come stuzzichini da aperitivo oppure in un buffet o un brunch.
Ecco le nostre proposte con tanta buona frutta.

Spiedini di totanetti e ortaggi con dadolata di melone e anguria
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Paola Reverso

Risotto ai mirtilli con erba cipollina
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Noci di tofu con cipolle agrodolci e pesche
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

Sorbetto di melone con curcuma e coriandolo
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Paola Magni

Anguria in forma con mirtilli e albicocche
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here