Piatti unici equilibrati

Foto di Laila Pozzo
5 | 1 voto/i

Il piatto unico è molto di più della veloce pasta al ragù che molti immaginano: è un modo per mangiare equilibrato, per velocizzare i tempi e molto altro, non ultimo, lavare meno stoviglie!

Ormai da qualche anno i piatti unici incontrano sempre più consensi, soprattutto per il pranzo di lavoro e in particolare nella bella stagione. I motivi sono diversi, ma sostanzialmente riconducibili a uno: il minor tempo disponibile per dedicarsi alla cucina e per stare a tavola nella ridotta pausa lavoro. I piatti unici stimolano la creatività, il piacere di accostare armoniosamente il sapore e il recupero di antichi saperi, che non sono in disaccordo con le esigenze di oggi.

Un modello equilibrato

Spesso il piatto unico viene confuso con la veloce pastasciutta al pomodoro che magari mangiamo a pranzo per fare prima. Invece è qualcosa di più complesso perché comprende in sé tutti i macro e micronutrienti necessari per un pasto equilibrato: proteine, carboidrati, fibre, antiossidanti, minerali e vitamine. Come tale, può rappresentare un pasto completo a tutti gli effetti, con il vantaggio che la portata singola aiuta a ridurre le dosi e di conseguenza le calorie. Provate infatti a radunare in un solo piatto i l primo e il secondo con il contorno, istintivamente comincerete a ridurre le porzioni! Anche solo visivamente ci si rende conto subito di quanto si sta mangiando. E la riduzione calorica può essere notevole, tanto più che avviene inevitabilmente anche sul versante dei grassi.

Il piatto unico non deve essere ripetitivo e deve proporre mescolanze sempre diverse per facilitare l’assorbimento dei nutrienti. Ecco qualche proposta per voi…

Pasta e fagioli con coste alla curcuma
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Paola Galloni

Avena in crema di melanzane e pomodorini arrosto
Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Paola Galloni

Frittatine di ceci con melanzane, funghi e patate
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Paola Galloni

Pennette al sugo di lenticchie
Difficoltà: facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 45 minuti
Ricetta di Giuliana Lomazzi

Pad thai al tempeh
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Michele Maino

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome