Buone, sane e nutrienti, le ciliegie portano l’allegria in tavola. Tante piccole curiosità per imparare a utilizzarle al 100% non solo in cucina ma anche per una cosmesi tutta naturale

5 ricette con le ciliegie: Cestini golosi con cioccolato fondente e ciliegie caramellateFinto zabaione allo zafferano con ciliegieTortina facile alle ciliegieDessert cremoso con ciliegie speziateCrostata di ciliegie

Chi non attende l’arrivo delle ciliegie con impazienza ogni anno? Impossibile resistere a questi dolcissimi frutti che, oltre a deliziare il palato, sono così benefici per l’organismo. Ricche di flavonoidi e di vitamine A e C, molto nutrienti e sazianti, le ciliegie sono anche povere di calorie e hanno un indice glicemico piuttosto basso. Stimolano la produzione di melatonina, utile per regolare il ritmo sonno-veglia, combattono la stitichezza e hanno ottime proprietà diuretiche. Quest’ultima caratteristica, ancor più che nel frutto, possiamo riscontrarla nei piccioli, che possono essere utilizzati per preparare infusi. Vi basterà lasciarli essiccare in un luogo asciutto e ventilato per pochi giorni e poi conservarli in sacchetti di carta. Per preparare un infuso diuretico aggiungete 5 grammi di piccioli sminuzzati a 250 ml di acqua bollente, lasciate in infusione 10 minuti, poi filtrate e bevete. Due-tre tazze al giorno sono utili per combattere la ritenzione idrica, gli accumuli di acido urico nell’organismo e depurare i reni. Oltre ai piccioli, possiamo conservare anche i noccioli delle ciliegie, che hanno un’ottima capacità di trattenere il calore o il freddo e sono quindi utili per preparare cuscini terapeutici. Immergete i noccioli in acqua calda per una mezz’ora, poi puliteli dai residui di polpa e lasciateli essiccare al sole per 3-4 giorni. Procuratevi una piccola fodera spessa in cotone, lino o canapa e riempitela con i noccioli essiccati, in modo che non siano troppo compressi all’interno. Potete utilizzare il cuscino per lenire dolori cervicali, muscolari, reumatici e spasmi addominali, riscaldandolo per 10 minuti nel forno a 100 °C e poggiandolo sulla parte da trattare per 10 minuti 3 volte al giorno. Potete utilizzarlo anche per contusioni e distorsioni raffreddandolo in freezer per 45 minuti, avvolto in un foglio di alluminio per non bagnarlo.

Sciroppo per guarnire tutto al naturale

Con le ciliegie si può preparare uno sciroppo da utilizzare per guarnire dolci, gelati o per arricchire bevande.
Lavate 2 chili di ciliegie e lasciatele asciugare. Eliminate piccioli e noccioli e ricavate il succo dalle ciliegie tramite un estrattore o una centrifuga; potrete usare il residuo secco nell’impasto di una torta. Pesate il succo e versatelo in una pentola di acciaio inossidabile, aggiungendo zucchero di canna integrale pari alla metà del suo peso; mescolate e portate a ebollizione, lasciando bollire per 5 minuti. Spegnete, lasciate intiepidire e aggiungete il succo di un limone. Mescolate e versate in piccole bottiglie di vetro con tappo ermetico, che farete bollire in acqua per 30 minuti. Lasciatele raffreddare nella pentola, poi asciugatele ed etichettatele: lo sciroppo si conserverà per un anno. Una volta aperto va tenuto in frigorifero.

Maschera tonificante per viso e decoltè

Una bella scorpacciata di ciliegie è già di per sé benefica per la pelle grazie alla ricchezza in antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento cellulare e stimolano naturalmente la produzione di collagene. Possiamo però anche utilizzare le ciliegie per preparare una maschera per la pelle fai-da-te, ottima per rinfrescare e tonificare la pelle del viso, attenuando o prevenendo la comparsa delle rughe. Vi basteranno pochissimi frutti e poco tempo per prepararla: lavate 7 ciliegie ben mature e sode, asciugatele ed eliminate peduncoli e noccioli. Schiacciate la polpa con una forchetta o frullatela in un piccolo mixer e mescolatela a un cucchiaio di olio di mandorle dolci o di olio extravergine d’oliva. Distribuitela uniformemente sulla pelle del viso e del collo evitando il contatto con gli occhi e lasciatela agire dai 10 ai 15 minuti, dopodiché risciacquate con acqua fresca.

Ecco le nostre proposte per preparare dei deliziosi dessert.

Cestini golosi con cioccolato fondente e ciliegie caramellate
Difficoltà: Media
Preparazione: 60 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Antonio Scaccio

Finto zabaione allo zafferano con ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Tortina facile alle ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Dessert cremoso con ciliegie speziate
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 0 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Crostata di ciliegie
Difficoltà: Facile
Preparazione: 50 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Diletta Poggiali

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here