La zuppa di porri, patate e cavolo romanesco è un comfort food caldo e delizioso perfetto per le serate autunnali e invernali.
E' ottima gustata calda con un po' di yogurt bianco intero al naturale, a temperatura ambiente, e una generosa spolverata di pepe.

La ricetta è vegan senza glutine (omettendo lo yogurt) ma se siete vegetariani potete aggiungere un cucchiaio di panna acida o di formaggio spalmabile mentre frullate.

Difficoltà: facile
20 minuti

Istruzioni

  1. Portate a bollore 1 litro d'acqua e salate. Riducete il broccolo romanesco in cimette e lavatele in acqua e bicarbonato. Risciacquate.
  2. Affettate tutto il porro a rondelle comprese le parti verdi e la patata a cubetti. Rosolate le due verdure per 5 minuti in un'ampia casseruola con un filo generoso d'olio evo, poi unite le cimette di broccolo romanesco. Rosolate qualche minuto ancora.
  3. Coprite le verdure con l'acqua bollente salata e portate a cottura (15-20 minuti). Quando le verdure sono cotte ma ancora sode prelevate qualche alberello di cavolo romanesco. Poi trasferite la zuppa in una zuppiera, prelevate la maggior parte del brodo con una tazza (tenendolo da parte) e frullate con il minipimer a immersione. Ottenete una crema liscia e aggiungete il brodo tenuto da parte se serve, aggiustando di sale, pepe e peperoncino se piace.
  4. Servite con yogurt intero bianco, naturalmente non zuccherato.

Note

Cheesecake salata con alberelli
Cheesecake salata senza cottura

Tenete qualche cimetta cotta per questa cheesecake salata con alberelli

Voti: 5
Valutazione: 4.8
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Zuppa di porri, patate e cavolo romanesco - Ultima modifica: 2020-12-25T02:13:42+01:00 da Chiara Fumagalli
Zuppa di porri, patate e cavolo romanesco - Ultima modifica: 2020-12-25T02:13:42+01:00 da Chiara Fumagalli