Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Sciacqua la quinoa sotto l’acqua corrente e cuocila secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Generalmente quando il cerchietto attorno al chicco diventa bianco, dopo circa 20 minuti di cottura, la quinoa è pronta. Taglia il cavolo cappuccio molto sottile fino ad ottenerne circa 50 g.
  2. Nel frattempo taglia a pezzi grossolani di circa due centimetri il sedano rapa e fallo saltare in un filo d’olio EVO con lo spicchio d’aglio in camicia (o spellato, se si decide di mangiarlo). Il sedano rapa può essere consumato crudo, il nostro obiettivo è scaldarlo, non cuocerlo: tieni il fuoco vivace girando continuamente, bastano davvero pochi minuti.
  3. Porta a ebollizione dell’acqua, versane 200 ml nel boccale del frullatore, aggiungi 40 ml di latte di soia, la quinoa sgocciolata (circa 150 g cotta), il sedano rapa e un pizzico di sale, riduci in crema, lascia da parte.
  4. Fai saltare il cavolo viola a fiamma vivace con un filo di olio EVO, appena appassisce leggermente aggiungi pochissime gocce di limone o aceto, mescola e spegni la fiamma. Servi la vellutata decorata con il cavolo cappuccio, del pepe macinato a fresco e un filo di olio EVO a crudo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome