La vellutata di patate e porri è un primo piatto squisito, semplice e veloce: ma qual è l'abbinamento perfetto?
Una dadolata di legumi e verdure croccanti! Vegan, senza glutine, proteica, è l'aggiunta ideale per rendere ogni boccone diverso, rompere la monotonia della zuppa e aggiungere consistenza. Provate e non tornerete più indietro 🙂

Il porro è un ortaggio dalle mille proprietà: antibiotico naturale, antiossidante, disintossicante e diuretico, mangiamolo crudo per beneficiare di tutti i suoi preziosi elementi affettando la parte più bianca e tenera. Conserviamo sempre la parte verde in frigorifero, e quando si accumula prepariamo questa vellutata, che utilizza proprio le parti del porro che non utilizziamo a crudo.

Per questa Settimana Naturale, fate il contrario: utilizzate le parti verdi del porro e conservate le parti bianche più vicine alla radice per la ricetta di venerdì, l'Insalata proteica di ceci, porri e pomodorini.

Difficoltà: facile
20 minuti

Ingredienti

Per persone
Per la dadolata croccante:

Istruzioni

  1. In un pentolino di acciaio portate a bollore un litro d'acqua e salate con un cucchiaino di sale grosso.
    Nel frattempo mondate i porri eliminando le parti indurite e verdi scure, e procedete tagliando a rondelle tutta la parte verde fino ad arrivare a tre quarti della pianta. Utilizzate la parte vicino alla radice, più bianca e tenera, per le insalate crude: insalata porri ceci
    Se non avete in programma altre ricette con i porri, affettatene due interi invece di tre a tre quarti.
    Tagliate le patate a cubetti.
    In una padella antiaderente capiente fate rosolare porri e patate per 5 minuti, e di seguito versate l'acqua bollente salata.
  2. Mentre le verdure cuociono, preparate la dadolata croccante di verdure e legumi.
    Riducete una carota a dadini e fateli saltare in un padellino antiaderente con un pizzico di sale e un filo d'olio per 8 minuti, mantenendoli sodi. Tenete da parte.
    Sciacquate sotto acqua corrente i fagioli o i legumi misti precotti, asciugate brevemente e in una ciotolina condite con poco olio e sale.
  3. vellutata porri e patate
    Dopo 15 minuti la zuppa è pronta: controllate la cottura delle patate assaggiandole, perchè a seconda della dimensione del taglio può cambiare il tempo di cottura.
    Trasferite la zuppa in una terrina e prima di frullare con il frullatore a immersione valutate la densità che volete ottenere: se desiderate una vellutata densa, tenete solo 2 cm di brodo sopra le verdure e il resto estraetelo utilizzando un mestolino, poi procedete a frullare. Se vi piace una vellutata più brodosa frullate con più brodo. Se siete indecisi, togliete il brodo che vedete in superficie con un mestolino, frullate e aggiungetelo a seconda della densità desiderata.
    Servite la vellutata con i legumi e le verdure croccanti. Spolverate di pepe.

Note

La vellutata è un piatto vegan e senza glutine.
Per rendere la dadolata croccante ancora più gustosa, potete rosolare porri, verdurine avanzate (come piccole cimette di broccoli) o mais insieme alle carote a dadini.

 

Voti: 3
Valutazione: 4.67
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Vellutata di patate e porri con legumi - Ultima modifica: 2019-10-04T01:43:03+00:00 da Chiara Fumagalli