Pitta di pasta fillo alla greca ripiena di bietole e cipolle - Ultima modifica: 2016-11-17T19:49:29+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
60 minuti di preparazione
20 minuti di cottura

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura
Per la pasta fillo
Per l'insalata
Per la vinaigrette
Per la frittura
Per il ripieno

Istruzioni

  1. Preparare la pasta fillo. Disporre in una ciotola la farina, aggiungere la presa di sale mescolando accuratamente. Aggiungere quindi l'acqua gradualmente, impastando fino a ottenere una palla morbida e omogenea. Coprire con un canovaccio umido e mettere in frigorifero per almeno mezz'ora
  2. Per il ripieno: privare le bietole sia delle eventuali coste dure sia della nervatura centrale, lavarle accuratamente e quindi tritarle. Tritare la cipolla, mescolarla alle
  3. Stendere l'impasto, possibilmente su un ripiano di marmo infarinato fino ad ottenere una sfoglia sottilissima e trasparente di forma rettangolare. Ritagliare dodici quadrati di 8-10 centimetri di lato. Porre al centro di ciascun quadrato una forchettata scarsa di ripieno di bietole e cipolle, spargendolo leggermente. Partendo da un angolo del quadrato, arrotolare la pasta dandogli la forma di un piccolo "croissant".
  4. Friggere le pitte in poco olio, fino a leggere doratura da entrambi i lati. Sono ottime sia calde sia fredde, poiché si conservano ben croccanti per alcune ore
  5. Pulire e lavare le due insalate e tagliarle finemente. In una coppetta sciogliere il sale nel cucchiaio d'aceto di mele, mescolando con una forchetta. Incorporate quindi l'olio battendo vigorosamente con la forchetta in modo da ottenere un'emulsione piuttosto densa. Aggiungere i capperi e lo scalogno tritati. Lasciare riposare almeno una decina di minuti e quindi condire l'insalata.
  6. Disporre su un piatto individuale tre pitte per ciascun commensale e guarmire con l'insalata

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome