Orzo in crema di spinaci e ricotta alla cannella - Ultima modifica: 2016-11-17T17:02:59+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
470 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Mettete a lessare l'orzo in acqua salata a bollore. Calcolate almeno 30 minuti di cottura (ma dipende dal tipo, potrebbero servirne 45): il tempo è sufficiente per preparare la crema.
  2. Mondate e lavate con cura gli spinaci; sbollentateli per un minuto in poca acqua salata. Scolateli, strizzateli con forza e tagliuzzateli.
  3. Sciogliete il burro in una padella, unite gli spinaci, salateli, spolverateli con una bella grattugiata di noce moscata e fateli insaporire su fuoco minimo per una decina di minuti; aggiungete qualche cucchiaiata di latte se asciugano troppo.
  4. Frullate o passate con il passaverdure gli spinaci cotti, quindi amalgamateli insieme alla ricotta, alla cannella e ad abbondante pepe, meglio se macinato al momento. Schiacciate il composto con una forchetta finché non sarà ben omogeneo e poi mettetelo nella padella.
  5. Scolate l’orzo, travasatelo nella padella con la crema messa su fuoco minimo, aggiungete il parmigiano e mescolate diluendo con latte bollente, aggiunto poco alla volta fino a raggiungere una consistenza densa ma non asciutta. Servite immediatamente in piatti possibilmente caldi. Invece dell’orzo, provate la ricetta con farro o anche con tagliatelle fresche all’uovo.

Note

Unite la preparazione alla nobiltà di un Terlano Bianco, vino atesino di finissima espressione gustativa, longevo e profondo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome