La crostata light di yogurt con crema pasticcera e roselline di mela è un dolce al femminile con una frolla con pochi grassi.

Frolla light

La frolla allo yogurt non ha lievito, non ha burro e ha una minima quantità di olio di semi: ovviamente un po' diversa come consistenza rispetto alle frolle burrose, vi consigliamo di non esagerare con lo spessore per non creare una crosta troppo compatta. Fatta riposare con la crema pasticcera al suo interno, diventerà ancora più morbida.

La farcitura è meno light: realizziamo una crema pasticcera tradizionale, ma se volete potete sostituirla con una crema di yogurt e ricotta dolcificata a piacere.

Nella ricetta vi spieghiamo come creare le roselline di mele, che non cuoceremo in forno ma scotteremo per poterle modellare. La mela rimane quindi morbida e con un colore brillante: potete aggiungere cannella, vaniglia e altri aromi.

Difficoltà: facile
50 minuti
25 minuti forno

Ingredienti

Per persone
Per la frolla light allo yogurt:
Per la crema pasticcera:
Per le mele:

Istruzioni

  1. In una ciotola unite farina (0, 00, di farro bianca) e zucchero: mescolate. In un'altra ciotola ampia, unite lo yogurt greco con l'uovo.
  2. Amalgamate yogurt con l'uovo fino ad ottenere una crema liscia. Aggiungete la scorza di mezzo limone (utilizzeremo la scorza dell'altra metà del limone per la crema pasticcera, e il limone per le mele), due cucchiai di olio di semi e un pizzico di sale. Mescolate e iniziate ad aggiungere la farina.
  3. Aggiungete tutta la farina e impastate fino ad ottenere una palla: non lavorate troppo l'impasto altrimenti la frolla potrebbe risultare un po' gommosa. Lasciate riposare 10 minuti in frigorifero coperta con pellicola e stendete la frolla.
  4. Ungete o imburrate la teglia per crostata e foderatela con la frolla. Non create uno spessore eccessivo ma piuttosto sottile: questa frolla allo yogurt p light, quindi non super fragrante con le frolle al burro. Per questo motivo uno spessore eccessivo potrebbe risultare troppo compatto. Bucherellate alla base.
  5. Coprite con un foglio di carta da forno e inserite dei fagioli secchi: procederemo con la cottura alla cieca. Infornate a 180° nella parte bassa del forno per 20-25 minuti. I primi 10 minuti con i fagioli, il resto senza carta da forno e pesi così che possa lievemente dorare anche internamente.
  6. Nel frattempo occupiamoci della crema pasticcera. In una piccola casseruola antiaderente unite i 3 tuorli con lo zucchero. Con un cucchiaio di legno mescolate energeticamente fino a creare una crema spumosa. Aggiungete la farina e mescolate ancora, cercate di non creare grumi. Per non formare grumi aggiungete la farina a poco a poco mentre mescolate.
  7. Portate a bollore leggero il latte e profumatelo con il resto della scorza del limone e l'aroma di vaniglia. Aggiungete poco latte nel composto di uova, zucchero e farina e mescolate bene per non formare grumi ottenendo una pastella. Ora mettete la casseruola sul fornello e aggiungete tutto il latte. Mescolate a fuoco basso per 5-10 minuti finchè la crema si addensa. Se vedete sobbollire troppo spegnete la fiamma per un minuto e poi riaccendete. La crema pasticcera non dovrebbe cuocere oltre gli 85° per risultare deliziosa, ma è sufficiente che evitate il bollore visibile. Lasciate raffreddare la crema pasticcera in frigo coperta da pellicola. Se avete tempo lasciate raffreddare 1 ora.
  8. Versate la crema pasticcera sulla crostata. Lavorate le mele qualche ora prima di servire la torta, per evitare che si anneriscano. Per creare le roselline fate bollire mezzo litro d'acqua con tutto il limone spremuto all'interno e qualche cucchiaio di zucchero. Tagliate le mele in quarti, eliminate il torsolo e fatele a fettine. Più le fettine sono sottili, più è facile creare le roselline. Fate sobbollire le fettine in acqua bollente e limone per 2 minuti o finchè ammorbidite.
  9. Per creare le roselline ci sono due metodi. Primo metodo: sovrapponete 6-7 fettine in verticale come in figura e arrotolate.
  10. Secondo metodo: arrotolate stretto una prima fettina e poi circondatela con un'altra fettina, creando dei petali sovrapponendoli esternamente uno dopo l'altro.
  11. Posizionate le roselline sulla crema pasticcera. Se volete spennellate con il miele, o meglio raccogliete il miele con un cucchiaino e distribuitelo a filo sopra le roselline, in modo circolare.
  12. Crostata light allo yogurt
    La crostata è pronta.

Note

Plumcake millefoglie di mele
Plumcake millefoglie di mela

Avete mai provato questo plumcake millefoglie di mele? 10% plumcake e 90% mele 🙂 Leggerissimo: qui la ricetta >

Voti: 5
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Crostata light di yogurt - Ultima modifica: 2021-04-30T05:54:48+02:00 da Chiara Fumagalli
Crostata light di yogurt - Ultima modifica: 2021-04-30T05:54:48+02:00 da Chiara Fumagalli