Timo, un piccolo arbusto in cucina


Il timo è una pianta mediterranea ricchissima di oli essenziali, ai quali deve il suo intenso profumo e le sue proprietà terapeutiche. In cucina è un’erba ben apprezzata e viene utilizzata per arricchire, col suo potere aromatizzante, numerose preparazioni

5 ricette con il timo: Cipolle al timo con caciocavallo e ravanelli - Filetti croccanti di pagello al timo con scarola piccante - Gnocchi di patate al timo - Mini pissaladière con olive e timo - Parmigiana di carciofi al timo

Del timo si conosce la potente azione antisettica e conservante, nota già agli Egizi che lo utilizzavano per l’imbalsamazione. L’erba è stata apprezzata anche da altre civiltà sia in ambito medico che in quello gastronomico, nel quale era indispensabile per mantenere più a lungo commestibile la carne. Il suo successo di lunga data è davvero meritato grazie al profumo che conferisce ai piatti, ricco di sfumature e di intensità diverse a seconda delle varietà. È il caso del timo limonato, nel quale si sposano le fragranze tipiche con delicate note di limone.
L’aroma del timo è molto forte, pungente e penetrante, ricorda vagamente il rosmarino ma poi assume note diverse. Spesso abbinato alla carne, si rivela ottimo per accompagnare pesci interi, insalate, legumi e cereali lessati, minestre, passati e zuppe di verdura, ortaggi estivi come pomodori, zucchine, melanzane e peperoni, frittate, marinate e salse.
Tranne quando è presente intero in mazzetti guarniti o in marinate, del timo si adoperano le foglioline, che, essendo molto piccole, raramente vanno tritate. A causa del suo aroma consistente si può aggiungere a inizio cottura specie se secco; il profumo ha invece intensità più fresche se unito alla fine. Ha un’ottima resistenza, i rametti si conservano in vasetti riempiti d’acqua ma è fortemente consigliabile la coltivazione in vaso.

Ecco alcune idee per esaltare i piatti con le qualità del timo.





Timo, un piccolo arbusto in cucina - Ultima modifica: 2012-03-08T00:00:00+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome