La ricetta originale fa parte della tradizione culinaria francese, ma ormai anche nella gastronomia tricolore è diventato un piatto prelibato. Il soufflé lo potete preparare dolce o salato, con i più svariati ingredienti.  Per ottenere un risultato finale eccellente, vi sveliamo alcuni trucchi e segreti nella fase di preparazione e in quella di cottura.

Cimentatevi in questi 6 deliziosi soufflé, dolci e salati, tratti dal ricettario di "Cucina Naturale": Soufflé al gorgonzola e lattuga - Soufflé ai finocchi e funghi - Soufflé all'orata e pisellini - Soufflé di broccoletti - Soufflé al cioccolato e caffè - Mandaranci soufflé

Il soufflé è un piatto che si può preparare sia dolce, sia salato, da gustare caldo appena uscito dal forno. Si parte da un composto cremoso nel quale si possono abbinare i più svariati ingredienti, e si può cuocere al forno, o a bagnomaria.
Sicuramente non è un piatto di facile preparazione, ma basta conoscere alcuni accorgimenti e alcuni trucchi del mestiere, per portare in tavola un soufflè ricco di gusto, spumoso,  con quella classica crosticina che si forma in superficie, in contrasto al cuore soffice e leggero. Un piatto in grado di regalare al palato grandi soddisfazioni. 

I trucchi del mestiere

- Riponete in frigorifero stampi o pirofile prima di utilizzarli per versarvi il composto del soufflé. Tirateli fuori dal frigo solo all'ultimo minuto. 
- Imburrate (oppure oliate) sempre per bene gli stampi, in tutte le loro parti. Fate molta attenzione a non lasciare spazi senza burro o olio, per evitare che si attacchi l'impasto.
- Una volta imburrati, ricopriteli anche con del pangrattato. Evitate di utilizzare la farina, perchè tende ad assorbire la parte umida del soufflé e  a renderlo, di conseguenza, meno gonfio.
- Gli albumi montateli a neve sempre all'ultimo minuto, prima di versarli nel composto e non montateli mai in modo eccessivo. Versateli mescolando molto delicatamente, dal basso verso l’alto, e solo quando il composto ha raggiunto una temperatura ambiente.
- La cottura è un aspetto fondamentale per la riuscita di un soufflé spumoso. Infornate per 10 minuti a forno statico, e poi passate al forno ventilato.
- Con il forno ventilato, considerate mediamente una temperatura intorno a 170°.
- Il soufflè ha bisogno di umidità affinchè si possa gonfiare. Per agevolare questo processo, riponete in forno una piccola ciotola con un poco di acqua in modo che crei un giusto grado di umidità, senza esagerare.
- Non aprite mai il forno, prima che il soufflé sia completamente cresciuto.

Soufflé al gorgonzola e lattuga
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Soufflé ai finocchi e funghi
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Soufflé all'orata e pisellini
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Soufflé di broccoletti
Difficoltà: Media
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

Soufflé al cioccolato e caffè
Difficoltà: Media
Preparazione: 0 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Paolo Pancotti

Mandaranci soufflé
Difficoltà: Facile
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome