Ricette per l'estate
Ricette estive con le melanzane

Foto di Laila Pozzo

Tonde o lunghe, con poche calorie, ricche d’acqua e fibre, le melanzane possono essere considerate un ingrediente perfetto per la preparazione di ricette golose e originali da consumare d’estate

Versatili e saporite, sono arrivate le melanzane che in questo periodo dell’anno danno il meglio di sé. Hanno un elevato potere saziante e si abbinano perfettamente a tanti altri ortaggi di questo periodo, come pomodori e peperoni, e alle profumate erbe estive.

Proprietà delle melanzane

Le melanzane sono composte per gran parte da acqua, per il 3% da fibre alimentari e per l’1% da proteine, carboidrati, ceneri e zuccheri. Tra i minerali spicca in assoluto il potassio, seguito da fosforo e magnesio; in percentuale minore zinco, ferro, rame, calcio, sodio e, in quantità bassissima, selenio. Tra le vitamine si trovano la A, quasi tutte le vitamine del gruppo B, la vitamina C e la vitamina K. Inoltre, vi sono alcune sostanze amare simili a quelle presenti nelle foglie dei carciofi, e anche acido caffeico e acido clorogenico. Come in altre solanacee, quali patate e pomodori, contiene solanina, un glicoalcaloide che la rende sgradevole e tossica se mangiata cruda.

Le melanzane in cucina

Le melanzane, in quanto raccolte in fase di attivo accrescimento, sono caratterizzate da un’intensa attività metabolica per cui le possibilità di conservazione sono piuttosto limitate. I frutti mal sopportano le basse temperature, già a 7 °C si ha il raggrinzimento della superficie e la comparsa di imbrunimenti, per cui conviene raccogliere e consumare l’ortaggio nel giro di 5 giorni al massimo. Le melanzane, al contrario di altri ortaggi, non trovano utilizzazione allo stato crudo; cotte, invece, rappresentano costituenti fondamentali di numerosi piatti della cucina mediterranea.

È buona norma cospargere di sale le melanzane tagliate a fette e lasciarle così riposare per togliere l’amarostico che alcune varietà contengono. In realtà, il sale non fa fuoriuscire le sostanze amare, ossia i polifenoli, però in parte, per sua natura intrinseca diminuisce il gusto amaro, e quindi il sale residuo, anche dopo averle lavate e asciugate, può far sembrare che siano meno amare.

Scopriamo le deliziose virtù delle melanzane in queste 5 ricette golose e leggere.

Cuscus integrale con melanzane e peperoni alla menta
Difficoltà: facile
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Paola Galloni

Parmigiana light di melanzane e tofu affumicato
Difficoltà: facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Paola Galloni

Avena in crema di melanzane e pomodorini arrosto
Difficoltà: media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Paola Galloni

Torrette di melanzane, pomodori e scamorza al pesto
Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 10 minuti
Ricetta di Monica Villa

 

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome