Cucina senza glutine
Mini muffin buoni per tutti

Foto di Marianna Franchi

Tre deliziose ricette di muffin, tutte prive di glutine e latticini, caratterizzate dalla presenza di ingredienti salutari e integrali, come le farine di cereali alternativi e di legumi, e da una presenza limitata di zuccheri e grassi. Perfette per iniziare la giornata o come merenda

Gradevoli al palato e gratificanti per l’umore, i dolci richiedono una particolare attenzione dal punto di vista nutrizionale. Alcuni semplici accorgimenti, come quelli che trovate nelle nostre ricette, consentendo di prepararli senza eccedere in calorie, zuccheri e grassi. E se fosse il glutine a preoccupare? Ecco allora tre versioni di muffin accomunati dai preziosi cereali naturalmente privi di glutine e arricchite dalle farine di legumi che, oltre a migliorare la qualità nutrizionale dei dolci, conferiscono la piacevole consistenza degli impasti tradizionali. Sciroppo d’acero e mirtilli rossi caratterizzano l’impasto dei deliziosi Muffin di grano saraceno alla banana con mirtilli rossi: l’assenza di alimenti d’origine animale li rende adatti anche per i vegani. Le nocciole tritate finemente conferiscono ai Muffin di mais e nocciole all’arancia morbidezza e umidità. Inoltre, la farina di mais oltre a colorare simpaticamente di giallo l’impasto, offre una piacevole croccantezza. Amaranto, mandorle e farina di piselli caratterizzano, infine, l’impasto dei Muffin di amaranto e cacao allo zenzero che insieme alle fave di cacao crude lo arricchiscono anche di antiossidanti e minerali.

I consigli più giusti per cuocere i muffin

  1. Distribuire gli impasti nei pratici stampi da 6 muffin, nei quali avrete già inserito i tradizionali pirottini di carta. In alternativa, potete utilizzare stampini in alluminio da circa 6 centimetri di diametro, sempre foderati con i pirottini o con carta da forno.
  2. I pirottini vanno riempiti a circa quattro quinti della loro altezza in modo da ottenere un dolcetto alto e gonfio.
  3. Il tempo di cottura varia, a seconda della grandezza, tra i 15 e 20 minuti. Trattandosi di dolci monoporzione, un paio di minuti in più o in meno possono fare la differenza, quindi fate attenzione.
  4. Terminata la cottura, estraete lo stampo dal forno e lasciatevi i muffin per qualche minuto: continueranno a cuocere ancora un po’. Quindi estraeteli e metteteli a raffreddare su una gratella per dolci: in questo modo l’umidità evaporerà senza produrre condensa sul piatto di portata.

Ecco le 3 ricette dei mini muffin.

Muffin di grano saraceno alla banana con mirtilli rossi
Difficoltà: facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Marianna Franchi

Muffin di mais e nocciole
Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Marianna Franchi

Muffin di amaranto e cacao allo zenzero
Difficoltà: facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 20 minuti
Ricetta di Marianna Franchi

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome