Variazioni in cucina
Irresistibili cannelloni


Saporiti, versatili, da cuocere al forno, perfetti per qualsiasi occasione, portiamo in tavola un classico della cucina italiana, i cannelloni! Oltre alla versione classica di magro ve ne proponiamo anche una light, una vegan e una senza glutine, per tutti i gusti…

Soffici, delicati e dall’aspetto invitante, i cannelloni sono un nutriente piatto unico, ricco di proteine. Tra le varianti, quella di magro con erbette o spinaci è adatta alla cucina vegetariana. La versione classica prevede l’aggiunta generosa di besciamella e burro e pertanto è piuttosto energetica. Se preferite alleggerirla provate la nostra ricetta con solo latte e ricotta, oppure la ricetta senza ingredienti di origine animale. Inoltre, per chi preferisce o deve evitare frumento, ecco una deliziosa versione con quinoa, ricca di sostanze nutritive.

3 varianti per preparare i cannelloni

Variante light

Ingredienti per 4 persone: 8 rettangoli di sfoglia fresca per lasagne di 20 x 12 cm, 500 g di erbette, 200 g di ricotta, 80 g di parmigiano grattugiato, 1 spicchio d’aglio, 3 cucchiai d’olio, latte, sale, noce moscata.

Scottate la pasta e lessate le erbette come descritto nella ricetta classica qui sotto. Insaporite le erbette, tritate fini, con poco olio, aglio, sale e noce moscata; alla fine eliminate l’aglio. Passate al setaccio la ricotta, ammorbiditela col latte, unite le erbette e 30 g di parmigiano. Controllate di sale. Farcite i cannelloni, sistemateli in una pirofila ben oliata, conditeli col parmigiano, un filo d’olio e mezzo bicchiere di latte. Infornateli a 180 °C per circa 30 minuti.

Variante vegan

Ingredienti per 4 persone: 8 rettangoli di lasagne di semola di grano duro, 600 g di erbette, 400 g di besciamella di soia, 150 g di tofu, 30 g di pinoli tostati, 30 g di mandorle in scaglie, 1 spicchio d’aglio, 1 peperoncino senza semi, 4-5 cucchiai d’olio, latte di soia, sale, noce moscata, coriandolo in polvere.

Cuocete pasta ed erbette come descritto nella ricetta classica qui sotto. Insaporite la verdura con poco olio, lo spicchio d’aglio schiacciato, il peperoncino, un pizzico di coriandolo e di noce moscata. Passate al setaccio il tofu diluendolo con poco latte di soia in modo che assuma una consistenza simile alla ricotta. Aggiungetelo alle erbette in padella, proseguite per 2 minuti e alla fine controllate il sale. Eliminate aglio e peperoncino e unite i pinoli. Cospargete il fondo di una pirofila con qualche cucchiaiata di besciamella rimasta e le scaglie di mandorla. Irrorate con un filo d’olio e infornate a 180 °C per 30 minuti.

Variante senza glutine

Ingredienti per 4 persone: 110 g di farina di quinoa, 250 ml di latte, 2 uova, 2-3 cucchiai d’olio, sale, noce moscata (ingredienti per le crespelle); più lo stesso ripieno della versione light.

Stemperate la farina nel latte, unite le uova e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Lasciatelo riposare per 30 minuti, poi unite un pizzico di sale. Scaldate una padella oliata del diametro di 14-15 cm e cuocetevi, una alla volta, 8 crespelle, facendo in modo che prendano un leggero colore dorato senza seccare. Preparate quindi i cannelloni usando come base le crespelle e seguendo il procedimento della ricetta light.

Variante classica di magro

Cannelloni con erbette
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 40 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome