Grazie alla notevole versatilità in cucina, con le mele si possono preparare piatti anche salati che risultano così più ricchi di profumo e freschezza. Ecco alcune proposte, dagli antipasti ai dolci, per cominciare a provare

5 ricette con le mele: Spezzatino di soia con mele renette e carote - Risotto alla mela gialla con broccoletti e bottarga - Strudel di zucca, mele e porri - Anelli di mele golden con crema di ricotta colorate - Tortine leggere di mele con crema di yogurt

È un peccato relegare l’utilizzo di questi frutti così presenti nella nostra alimentazione alle “solite” (seppur squisite) torte o alle classiche cotture al forno. Vista anche la lunga conservabilità delle mele, è certamente consigliabile imparare a sfruttarle di più, giocando in cucina con le diverse caratteristiche della varietà, che possono avere note più acidule o più dolci. Se nella cucina tradizionale sono le pietanze di carne a essere abbinate principalmente con questo tipo di frutta, nella cucina naturale, come vedrete nelle ricette che vi presentiamo, vengono utilizzate per tutte le portate, dagli antipasti, passando per i primi e i secondi, fino ai dessert.

Le principali varietà, caratteristiche e uso in cucina

Dal giallo al verde

•    Golden delicious. Varietà regina del mercato, ha la buccia liscia tendente al giallo intenso con sfumature rosa. Polpa di colore bianco-crema, compatta, croccante e succosa, si caratterizza per il suo perfetto l’equilibrio tra dolcezza e acidità. È quindi una mela adatta a tutte le preparazioni culinarie, sia dolci che salate.
•    Renetta. Mela generalmente grande dalla forma sferica e costoluta, la sua buccia è gialloverdastra con tratti di rosso nella parte esposta al sole. La polpa bianco-crema è abbastanza zuccherina, a volte con note di acidità se non pienamente matura. Particolarmente indicata per tutti i dolci cotti, le salse e le creme salate.
•    Jonagold. Si fa notare per la sua una forma asimmetrica tendente al piatto. La buccia è sottile di colore giallo-verde con striature rosse. La polpa bianco-crema è croccante e succosa con aromi intensi tra il dolce e l’acidulo. In cucina è un ottima alternativa alla più classica golden.
•    Granny smith. Si distingue subito per il colore verde intenso della buccia. La sua polpa bianca ha una consistenza molto compatta, ed è croccante e succosa con un inconfondibile sapore acidulo ed aromatico, ottimo nelle ricette salate a crudo. Eccellente nelle insalate e in tutti gli antipasti, si usa nei primi piatti in cui si vuole dare una piacevole nota acidula, in particolare se è presente il pesce.

Le rosse

•    Red delicious o mela delizia. Apprezzata per il suo aspetto invitante è la mela per eccellenza con la sua buccia rosso intenso su quasi tutta la superficie. La polpa è bianco-crema, poco compatta, di media succosità e buon equilibrio fra gusto dolce e acidulo. Si può gradevolmente utilizzare negli antipasti e in alcuni dolci sfruttando anche il bel colore della buccia.
•    Gala. È una varietà d’origine neozelandese dalla buccia liscia con striature rosse tendenti al giallo-arancio. La sua polpa, ricca di succo, è zuccherina e aromatica. Uno delle tipologie più note e coltivate in Italia è la royal gala. Al pari della golden è molto versatile in cucina.
•    Fuji. Come il nome fa capire, si tratta di una varietà selezionata in Giappone: la sua buccia è rosso striata e la polpa giallognola risulta succosa e notevolmente dolce. Oltre che al naturale o cotta al forno, è consigliata nella preparazione di torte dolci e di dessert, sia da cruda che da cotta.
•    Braeburn. Si tratta di una varietà ancora poco conosciuta ma in grande espansione, coltivata in Italia e molto apprezzata nei paesi europei del centro-nord, in particolare in Germania. Ha un colore rosso prevalente, su una base verde-gialla. La sua polpa è soda e croccante dal gusto dolce, con sfumature acidule. Buona negli antipasti e nelle insalate, spicca nei dessert senza cottura.

Ecco delle delizie dolci e salate.

Spezzatino di soia con mele renette e carote
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 30 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Risotto alla mela gialla con broccoletti e bottarga
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 35 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Strudel di zucca, mele e porri
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Ricetta di Paola Reverso

Anelli di mele golden con creme di ricotta colorate
Difficoltà: Facile
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

Tortine leggere di mele con crema di yogurt
Difficoltà: Facile
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Giuseppe Capano

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome