Castagne e marroni, tipici frutti della stagione autunnale, fanno parte della tradizione gastronomica italiana ma spesso, si apprezzano solo sotto forma di caldarroste e marron glacé. In realtà hanno preziose caratteristiche nutrizionali e grande versatilità in cucina. Provatele in queste proposte dolci che vi entusiasmeranno. 

Deliziatevi con questi 5 dolci alle castagne, tratti dal ricettario di "Cucina Naturale": Crepes di castagne con chantilly ai marroni - Crumble di castagne alla vaniglia - Torta di castagne al cacao - Piccole bavaresi di castagne all'arancia e cioccolato - Cheesecake integrale con castagne e cannella

Frutti del bosco, tipicamente autunnali, le castagne e i marroni sono una vera miniera di proprietà nutrizionali e il loro sapore ben si sposa con molti ingredienti, sia dolci, sia salati. Noi, questa volta ci concentriamo sul loro aspetto goloso.

Bisogna innanzitutto premettere la differenza tra castagna e marrone. la prima  proviene da alberi selvatici e,  ogni riccio ne può contenere fino a tre. Ha dimensioni più ridotte rispetto al marrone e si caratterizza perch+ ha un lato schiacciato e l'altro tondeggiante. Il retrogusto è leggermente amarognolo.
I marroni sono frutti di alberi coltivati e ogni riccio contiene solo un frutto. di forma grossa e tondeggiante. Ha un sapore più dolce rispetto alla classiche castagne.

Buono a sapersi

_ Le  castagne  al momento dell'acquisto devono essere: integre, turgide e asciutte. - Per conservarle al meglio, riponetele in sacchetti di carta, o cestini di vimini. Mai in sacchetti di plastica.
- Al momento dell’acquisto verificate che non ci siano piccoli forellini o erosioni, perchè questo significherebbe che sono state intaccate dalla tipica larva del frutto 
- Un metodo empirico, ma efficace, per scoprire se le castagne sono buone, è quello di immergerle in un bacinella d'acqua. Quelle che vengono a galla, vanno scartate.
- E' un frutto il cui consumo va limitato al massimo per chi soffre di colite o di gastrite, in quanto ha un elevato contenuto di fibre.
- Un modo veloce per sbucciarle: lavatele e incidetele con un piccolo coltellino, poi adagiate le castagne, intere, in una teglia con un dito d'acqua. Coprite con pellicola trasparente sulla quale praticare dei piccoli forellini con i rebbi di una forchettina. Cuocete per 5 minuti a temperatura alta. Il vapore fuoriuscirà dai forellini, le castagne si ammorbidiranno e saranno molto più facili da spelare.

Crepes di castagne con chantilly ai marroni
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Barbara Toselli

Crumble di castagne alla vaniglia
Difficoltà: Facile
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Ricetta di Emanuele Patrini

Torta di castagne al cacao
Difficoltà: Facile
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Paola Reverso

Piccole bavaresi di castagne all'arancia e cioccolato
Difficoltà: Media
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 5 minuti
Ricetta di Barbara Asprea

Cheesecake integrale con castagne e cannella
Difficoltà: Media
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 60 minuti
Ricetta di Emanuele Patrini

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome