Variazioni in cucina
Croccanti panature


Un tripudio di gusti che partono tutti dalla perfetta impanatura e terminano con la cottura al forno o in padella. Ecco alcuni consigli su come impanare diversi alimenti per un risultato a prova di chef!

5 ricette "impanate": Mini cotolette di seitan agli aromi - Crocchette di riso e funghi al curry - Fiori di zucca ripieni con ricotta al forno e mandorle - Sarde gratinate con insalata croccante - Polpette al forno di ricotta e erbette

È vero: avvolto da un involucro dorato tutto diventa più appetitoso e stuzzicante.
Ottime un po' con tutte le pietanze le impanature possono impreziosire anche gli ingredienti più semplici come seitan, ortaggi e pesce, donando loro quel gusto e quella croccantezza in più.
Le impanature, come suggerisce il nome, si basano su del pane che, una volta essiccato, viene grattugiato, oppure su altri tipi di farine, come mais e riso.
Per farle diventare un vero e proprio condimento, spesso sono arricchite con altri ingredienti aggiunti come le spezie e le erbe aromatiche.

Vi proponiamo 4 varianti ispirate alla classica e amatissima cotoletta alla milanese. Però con meno grassi e cotture più leggere.

Variante light

Filetti di persico al sesamo

Per 4 persone: 4 filetti di pesce persico (o altro pesce a scelta) da circa 100 g l’uno, 50 g di pangrattato, 2 cucchiai abbondanti di sesamo, qualche rametto di rosmarino e di aneto, 5 cucchiai d’olio e. v. d’oliva, sale; 1 limone per decorare.
Mescolate il pangrattato al sesamo, all’aneto tritato finemente e a una presa di sale. Oliate leggermente i filetti di pesce e impanateli in modo uniforme. Posate su ogni lato dei filetti un ciuffetto di rosmarino e dorateli a fiamma bassa in una padella dal fondo pesante ben unta d’olio. Serviteli decorandoli con rametti di aneto e col limone a spicchi, eventualmente posandoli su un letto di insalatina condita con poco olio e limone.

Variante vegetariana

Zucchine con formaggio al forno

Per 4 persone: 2-3 zucchine medio-grandi (circa 400 g), 2 uova, 100 g di parmigiano grattugiato, 80 g di pangrattato, 1 mazzetto piccolo di basilico, 1 cucchiaio di origano, 5 cucchiai d’olio e. v. d’oliva, sale.
Sbollentate brevemente le zucchine, quindi tagliatele per il lungo a fette spesse circa mezzo centimetro, in modo da ricavare una dozzina di pezzi. Tamponatele con carta da cucina. YMescolate il pangrattato con il parmigiano, l’origano e il basilico sminuzzati. Voltate più volte le fettine di zucchina nelle uova battute con un pizzico di sale. Poi adagiatele nella panatura, facendola aderire bene. Stendete le zucchine in una teglia coperta con carta da forno ben oliata. Irroratele con le uova rimaste, spennellatele con poco olio e infornatele a 180 °C per 20 minuti, finché si sarà formata una crosticina dorata. La stessa ricetta risulta ottima anche con le melanzane.

Variante senza glutine

Cotolette di pollo al mais

Per 4 persone: 400 g di petto di pollo tagliato in 4 fettine spesse 1,5 cm, 100 g di farina di mais per polenta precotta (oppure 80 g di farina di miglio), 1 uovo, 1 cucchiaio di maggiorana e 1 di salvia sminuzzate, 2 cucchiaini di scorza grattugiata di limone più qualche spicchio per decorare, 4 cucchiai d’olio e. v. d’oliva, sale.
Amalgamate in un piatto la farina di mais con la scorza di limone e con la salvia e la maggiorana. Passate con cura le fettine di pollo nell’uovo battuto con un pizzico di sale, quindi impanatele, premendole bene con le dita. Scaldate l’olio a fiamma bassa in una padella col fondo pesante e doratevi le cotolette, coprendo con un coperchio per non farle asciugare. Salatele leggermente una volta cotte e servitele ben calde, guarnendole con spicchi di limone.

Variante vegan


Croccanti panature - Ultima modifica: 2020-06-17T08:00:00+00:00 da Redazione
Croccanti panature - Ultima modifica: 2020-06-17T08:00:00+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome