Home rosmarino

rosmarino

Il rosmarino (Rosmarinus officinalis) è un arbusto perenne spontaneo appartenente alla famiglia delle Lambiate e originario di Europa, Asia ed Africa anche se ormai si trova praticamente ovunque.
Il fusto, molto ramificato, può raggiungere un altezza che varia dai 50 cm ai 3 metri ed è ricoperto da piccole foglie aghiformi, lunghe 2 o 3 cm, di colore verde scuro nella parte superiore, liscia, e biancastre in quella inferiore, abbastanza ruvida.
I piccoli fiori del rosmarino possono avere colore azzurro o violetto chiaro a seconda della specie e sbocciano in vari periodi dell’anno a seconda del clima; i frutti invece sono composti da quattro piccoli semi oleosi di colore bruno, racchiusi nel fondo del calice.

Acquisto

Pianta tradizionale sia dell’erboristeria sia della cucina mediterranea, il rosmarino dall’odore dolcemente canforato è ideale per le cotture al forno. Essendo molto ricco di olio essenziale, quando viene essiccato mantiene solo in parte il profumo e quasi per nulla le sue proprietà. Può essere utilizzato per aromatizzare sale grosso da aggiungere nella cottura della pasta, per diminuire la quantità di sale utilizzato. Può essere anche facilmente coltivato in casa.

Proprietà

Grazie all’olio essenziale è digestivo, aiuta la respirazione ed è molto attivo sul fegato e sulla bile. In erboristeria è un rimedio tradizionale per la cefalea. Diuretico ed antispastico, è utile, anche sotto forma d’infuso, nelle indigestioni o per chi ha esagerato con l’alcol. Può essere utilizzato anche come antitarmico, ponendolo in sacchetti di velo, nei cassetti e negli armadi.

Curiosità

Il termine Rosmarinus deriverebbe da ‘ros’ = rugiada e ‘marinus’ = marino, in riferimento al fatto che questa pianta vive in prossimità del mare. La struttura del nome latino è stata mantenuta in numerose lingue: in spagnolo è infatti chiamato romero, in francese romarin, in inglese rosemary, in tedesco rosmarin e in toscano ramerino.

Tutte le ricette con rosmarino

Gnocchi al doppio cavolfiore

Gnocchi al doppio cavolfiore

Senza glutineVegan Difficoltà: facile 40 minuti

Gnocchi allo zafferano con topinambur e olive

Ricetta vegetarianaSenza latte e derivatiVegan Difficoltà: Media 60 minuti 25 minuti
zuppa di ceci

Zuppa toscana di ceci e cavolo nero con crostini all’aglio

Ricetta vegetarianaSenza latte e derivatiVegan Difficoltà: facile 10 minuti 30 minuti
tortino di patate dolci

Tortino di patate dolci, zucca e scarola

Senza glutine Difficoltà: Facile 25 minuti 35 minuti
ghirlanda di panini

Ghirlanda di panini e camembert

Ricetta vegetariana Difficoltà: facile 100 minuti 40 minuti
girelle di mele

Girelle di mele rosse con gorgonzola e noci

Ricetta vegetariana Difficoltà: facile 10 minuti 20 minuti
Vellutata di cavolfiore e cavolo cappuccio viola

Vellutata di cavolfiore e cavolo cappuccio viola

Ricetta vegetarianaSenza glutineSenza latte e derivatiVegan Difficoltà: facile 30 minuti

Arrosto vegan di cavolfiore

Senza glutineVegan Difficoltà: facile 10 minuti 30 minuti forno
cannelloni

Cannelloni di semola al ragù di lenticchie e sedano rapa

Ricetta vegetarianaSenza latte e derivatiVegan Difficoltà: facile 50 minuti 60 minuti
spiedini

Spiedini colorati in crema di zucca

Ricetta vegetarianaSenza latte e derivatiVegan Difficoltà: Facile 30 minuti 30 minuti
css.php