4.6 | 5 voto/i

Se non conoscete ancora bene la profumata Melissa in questo articolo avrete la possibilità di approfondire meglio con un link diretto la sua conoscenza e allo stesso tempo trovare un’applicazione pratica in cucina tramite un ottimo condimento speciale adatto a valorizzare tutti gli ortaggi di stagione a cui saprà donare quel piacevolissimo sentore di limone tipico di questa erba aromatica che in primavera è al massimo della sua espressione!!

Della melissa avevo già ben scritto e raccontato circa tre anni fa riguardo virtù e prerogative di questa bella pianta aromatica con le sue foglie profumatissime di limone e dal colore verde brillante.

Credo come è successo a me che mai si penserebbe all’accostamento con un agrume quando per la prima volta si incontra la melissa ignari della sua lunga storia e nomea in campo fitoterapico e anche di cucina.

Advertisement

Pur non essendo usata in maniera massiccia, infatti, la melissa ha pur sempre un suo campo di applicazione nella valorizzazione del cibo trasformato, sia per quanto riguardo il puro insaporimento tramite marinature o condimenti, sia in misura minore in cottura.

In ogni caso l’arrivo della primavera porta a nostra disposizione le prime tenere e profumate foglie della splendida e aromatica melissa che sono poi le migliori almeno fino a tutto maggio, dopo lo sviluppo della pianta ne fa perdere in parte l’intensità pur se sempre in relazione al contesto geografico in cui la pianta cresce.

Dall'ultimo mio articolo mi era rimasto il desiderio di raccontare come preparare un gradevole olio agrodolce profumato alla melissa e sollecitato dalle mie piante così tanto rigogliose e profumate ho pensato fosse questo il momento giusto per scriverne!

Per realizzarlo prendete 2-3 cucchiai di aceto di mele, 1 cucchiaio di acqua e 1 cucchiaino di miele d’acacia lasciando scaldare delicatamente la composizione senza farla bollire.
Aggiungete 8 foglie di melissa fresche (un po’ di più se le avete solo piccole), mescolate bene e lasciate marinare 1 ora.

A parte spezzettate finemente con le dita altre 8 foglie di melissa ben pulite e mescolatele a 2-3 cucchiai d’olio, versate l’infuso di aceto filtrato, unite un pizzico di sale e mescolate bene fino ad amalgamare il tutto come se si trattasse di una comune emulsione agre.

Procuratevi poi degli ortaggi a vostra scelta, ci sono i broccoletti di stagione come anche i primi splendidi asparagi verdi e bianchi o i benefici e affascinanti agretti di cui giorni fa ho pubblicato un’ottima ricetta!

Divideteli in piccole parti lavandoli con cura, disponeteli in un cestello insieme a delle piccole patate novelle con la buccia o pelate a vostra scelta tagliate in spicchi e cuocete a vapore per circa 5-10 minuti.

Conservate le verdure al caldo e a parte affettate poca indivia scarola e stendetela direttamente nei piatti o se vi piace passate anche questa a vapore per 1-2 minuti tenendola tiepida, allo stesso tempo tagliate in fettine sottili del formaggio di vostra preferenza senza esagerare con le dosi, ma questo elemento può essere anche facoltativo.

Stendete sulla scarola le verdure a vapore calde leggermente salate, condite con l’emulsione profumata alla melissa, completate con il formaggio e decorate con altre foglioline di melissa.

4.6 | 5 voto/i

Un condimento speciale con la profumata melissa - Ultima modifica: 2022-04-15T08:48:36+02:00 da Giuseppe Capano
Un condimento speciale con la profumata melissa - Ultima modifica: 2022-04-15T08:48:36+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome