4.8 | 8 voto/i

Celebriamo le ciliegie, a me donate generosamente dalla mia fantastica vicina grazie al suo lussureggiante orto, con un veloce, gustoso, fresco e profumato dessert impreziosito dalla presenza gradevole e ricca di sostanze benefiche dei semi di lino finali, mentre e profumare ci pensano il giallo limone e l’intensa vaniglia per un risultato che fa risaltare al meglio tutto il buono di questo rosso frutto!!!

Proprio l’altro giorno la mia fantastica vicina nel suo lussureggiante orto si è letteralmente arrampicata sul glorioso albero di ciliegie, quest’anno particolarmente generoso e con una qualità sublime, portandomi a casa un cestino colmo di questo splendido frutto.

Vista l’abbondanza non potevamo certo mangiarci chili di ciliegie tutte in una volta e lasciarle troppo in frigorifero poteva voler dire sprecarne una buona parte senza considerare che la bontà di quando sono appena raccolte rimane insuperabile e già il giorno dopo hanno perso qualcosa in termini di dolcezza, consistenza e profumo.

Advertisement

Così una parte di ciliegie sono state destinate a realizzare due conserve con un duplice scopo, il primo più pratico e veniale era scrivere con molto anticipo un articolo sulle conserve di ciliegie per una prossima uscita sulla nostra amata rivista Cucina Naturale!

Il secondo più goloso riportare anche nella successiva stagione fredda il gusto e la solarità delle ciliegie di primavera estate ricordando con piacere a tavola anche il generoso gesto della vicina!!

Quelle rimaste sono diventate, invece, un veloce dessert che abbiamo voluto impreziosire di salute con la presenza gradevole per quanto strana in apparenza dei semi di lino finali.

Un dessert virtuoso che prescinde dall’avere con se ciliegie di ottima qualità e in cui non si usano dolcificanti tradizionali e ne tanto meno zucchero preferendo l’apporto amabile dei datteri secchi e il rinforzo aromatico della vaniglia e del limone.

La foto non è proprio il massimo, ma non ho avuto modo prima che sparisse completamente da tavola di scattare pose migliori, per cui dovrete accontentarvi di questa e fidarvi!!!

Un ultima annotazione prima di lasciarvi alla ricetta, se le ciliegie sono naturali e biologiche come nel mio caso mi raccomando di conservare i piccioli e lasciarli seccare in modo da potervi preparare in inverno una gustosa e salutare bevanda calda!

Dessert veloce di ciliegie al profumo di vaniglia e limone

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 g di datteri morbidi,
  • 400 g di ciliegie,
  • ½ limone,
  • ¼ di baccello di vaniglia,
  • 200 grammi di yogurt magro,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 cucchiaio di semi di lino

Preparazione

  1. Snocciolare i datteri e tagliarli in piccoli pezzi, lavare le ciliegie e se biologiche recuperare il picciolo lasciandolo seccare, dividerle a metà, togliere il nocciolo e metterle in una ciotola.
  2. Condirle subito con il succo del limone e i semini interni del baccello di vaniglia inciso per il lungo, unire i datteri, mescolare e lasciare riposare in frigorifero per circa 1 ora in modo di dare il tempo ai datteri di ammorbidirsi molto.
  3. Aggiungere a questo punto lo yogurt e la buccia di limone, frullare fino a ottenere una crema rosata da distribuire subito in 4 coppe di vetro.
  4. Macinare o pestare i semi di lino e distribuirli sul dessert, decorare a proprio piacimento, magari con delle foglie di menta fresca, e servire subito.
4.8 | 8 voto/i

Le ciliegie in un veloce dessert - Ultima modifica: 2022-06-18T12:06:58+02:00 da Giuseppe Capano
Le ciliegie in un veloce dessert - Ultima modifica: 2022-06-18T12:06:58+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome