5 | 3 voto/i

Il sapore dei fagiolini freschi è incomparabile e in queste settimane conviene degustarli in ogni occasione possibile, vediamo insieme alcuni utili suggerimenti e consigli di abbinamento!

I fagiolini freschi sono insieme a zucchine, pomodori, peperoni e melanzane un forte simbolo della bella stagione e proprio in estate ne possiamo trovare di eccellenti.

La loro consistenza da freschi non è neanche lontanamente paragonabile a quella dei fagiolini congelati così tanto diffusi tutto l’anno anche se bisogna ammettere che questi hanno fatto buoni progressi in termini di qualità accettabile finale.

Ma appunto la consistenza dei fagiolini appeni colti è tutta un’altra cosa, sono così tanto buoni che si possono consumare anche semplicemente al naturale appena cotti senza aggiungere assolutamente nulla.

In cucina però si sa che è piacevole cercare abbinamenti con altri cibi e condimenti adatti ad esaltarli ancora di più e allora vediamo brevemente alcuni utili consigli per valorizzare al meglio i buoni fagiolini.

Sono ortaggi che appartengono virtualmente alla famiglia dei legumi pur se le loro particolari caratteristiche organolettiche li rendono più simili alle comuni verdure dell’estate.

Le cotture da preferire sono quella a vapore e la lessatura, la differenza tocca almeno due aspetti differenti, a vapore mantengono meglio le sostanze nutrizionali perdendo però il bel colore brillante, che si esalta invece con la lessatura se subito dopo si immergono in acqua ghiacciata.

A prescindere dalla scelta del metodo di cottura il sapore poco acido e poco dolce li vede ben abbinati a condimenti agri come il limone, l’aceto o il pomodoro.

Se l’agro non piace troppo si possono accompagnare con le cipolle fresche, carote, melanzane, patate e peperoni spesso con la presenza di diversi tipi di formaggio.

A livello di erbe aromatiche e insaporitori, invece, i fagiolini sono esaltati molto bene dalla menta fresca nelle diverse tipologie, dal basilico, dalla maggiorana fresca e secca, dal timo in particolare quello limonato e (pur non essendo un erba) dall’aglio.

I fagiolini sono ottimi in molti primi piatti sia di pasta fresca che secca, a questo proposito tocca sicuramente citare le eccellenti trofie alla genovese con patate e pesto, qualcosa di uniche e imperdibile per ogni buongustaio!

Sono ottimi anche in gran parte delle insalate miste estive, accompagnano gradevolmente molte varietà di pesce lessato o grigliato, sformati a base di uova e torte salate.

Unica avvertenza è quella di non consumarli crudi se non in misura marginale in quanto un loro enzima (inattivo dopo cottura e tipico di altre varietà di legumi) disturba e compromette la digestione diventando potenzialmente tossico e velenoso per i bambini.

fagiolini

5 | 3 voto/i

I buoni fagiolini consumiamoli così - Ultima modifica: 2020-08-03T23:50:33+02:00 da Giuseppe Capano
I buoni fagiolini consumiamoli così - Ultima modifica: 2020-08-03T23:50:33+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome