5 | 4 voto/i

Il racconto in anteprima dei tratti salienti di contenuti e ricette presenti in un articolo tutto dedicato ai funghi in uscita con il numero di ottobre di Cucina Naturale e che non potete perdervi assolutamente per via delle loro grande bontà!

Funghi delizia d’autunno, il nuovo numero di ottobre di Cucina Naturale è di imminente uscita e voglio anticiparvi alcuni aspetti di un mio articolo che riguarda proprio questi deliziosi regali dei boschi.

Nell’articolo di ottobre sui funghi troverete tre ricette appositamente create per l'occasione, nella prima delle facili tagliatelle con farina di grano saraceno sono condite con una classica salsa di funghi adatta in verità a molti alti primi piatti, giusto per dirvi che al limite la preparate in quantità e la conservate anche congelata per cene o pranzi improvvisati!

Abbiamo poi i super salutari funghi shiitake che incontrano in un abbraccio di gusto e soprattutto benessere il rilevante riso rosso ricco di fibre e bontà.

Il tutto è legato insieme da un’ottima crema di colore verde a base di cavolo romanesco e spinaci con il tocco in più di un poco di fontina che chi non consuma prodotti di origine animale può facilmente evitare o sostituire magari con del buon tofu affumicato.

Per chi non conosce ancora i funghi shiitake diciamo subito che non fanno parte del nostro repertorio nazionale in termini di crescita spontanea, ma sono originari dell’Asia dove sono entrati da secoli nelle tradizioni culinarie di molte regioni e attualmente sono estesamente coltivati in particolare in Cina.

Li ho inclusi volentieri nelle ricette proposte oltre che per il loro piacevole aroma per le notevoli virtù nutrizionali che vantano, sono ad esempio relativamente ricchi di ottime proteine vegetali la cui importanza ho già sottolineato in questo intervento sul blog.

Vantano poi una ricca dote di vitamine, in particolare la D e quelle del gruppo B, una lunga serie di sali minerali come fosforo, magnesio, potassio, ferro, calcio e zolfo e le più preziose che mai fibre solubili che nella versione fresca di questi funghi abbondano particolarmente.

Tra i benefici a livello di salute si segnalano quelli relativi alla riduzione dei livelli di colesterolo cattivo presenti nel sangue, un aiuto nella normalizzazione e controllo della pressione sanguigna, il contributo prezioso nel rafforzamento del sistema immunitario che è la principale arma di difesa in nostro possesso contro gli ormai tristemente famosi virus.

Nella terza ricetta questa volta i funghi incontrano i cibi del mare in un connubio frequente in cucina, così abbiamo delle orate ai funghi cotte e profumate in padella con ottimi porcini insieme al mediterraneo rosmarino e per finire la gradevolissima presenza di una purea delicata di zucca alle nocciole.

Nello stesso articolo non potevo non fare cenno alla versione secca dei funghi sia per indicare come eventualmente realizzarla da se, sia per raccontarne un interessante e intensa trasformazione.

Con i funghi secchi, infatti, è possibile preparare un pratico e estremamente utile insaporitore aromatico in polvere da utilizzare per molte preparazioni di cucina in cui sa rilasciare in pochi istanti i suoi profumi e aromi aiutando anche a contenere le dosi di sale un tema che ho ampiamente trattato nel mio più recente libro.

Non avendo tempo ora racconterò invece nel prossimo post come pulire con attenzione i funghi cercando di preservare al meglio le loro caratteristiche di partenza!

5 | 4 voto/i

Funghi delizia d’autunno in 3 ricette di imminente uscita! - Ultima modifica: 2020-09-23T09:53:00+02:00 da Giuseppe Capano
Funghi delizia d’autunno in 3 ricette di imminente uscita! - Ultima modifica: 2020-09-23T09:53:00+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome