Conoscere bene l’uso e la forma della casseruola

Casseruole 04-2018 518

Casseruole 04-2018 518Riprendendo una rubrica che è da molto tempo che non aggiorno vi parlo oggi di uno strumento di cottura tra i più usati da sempre e costruito con materiali di vario tipo evolutisi con il progresso delle conoscenze tecniche umane e le esigenze di cucina.
Spesso confusa con la pentola la casseruola ha una sua precisa fisionomia, costruzione e utilizzo che può essere comodo conoscere per realizzare al meglio i nostri piatti e ricette, non pensate che sia banale questa descrizione perché a volte può fare una grande differenza.

Generalmente si presenta di altezza media o bassa e questo è il primo dato che la distingue dalla pentola che per sua natura è sempre alta dovendo svolgere altre funzioni.
Nel scegliere una casseruola sia come primo acquisto che come utilizzo di strumenti già presenti oltre al materiale è bene fare attenzione che lo strumento presenti un buono spessore dei bordi, una base con triplo fondo, manici saldi e resistenti, un coperchio adatto al diametro scelto.
La casseruola serve per buona parte delle preparazioni in cui è importante disporre di una base ampia e un discreto volume.
Per far capire meglio quando ad esempio si realizza un comune risotto la presenza di un’ampia superficie consente ai chicchi di non sovrapporsi troppo e portare a termine la cottura nel migliore dei modi, in questo come in molto altri casi scegliere una casseruola è il primo passo vincente per un ottimo risultato finale.
Come già ricordato un buon fondo abbinato a un valido coperchio garantisce cotture uniformi a basse temperature, condizione ideale per soffriggere, rosolare, cuocere, senza alterare troppo la composizione dell’olio d’oliva.
Abbiamo in questo modo una buona, graduale e costante distribuzione del calore senza squilibri tra zone e zone e il recupero prezioso del vapore grazie al coperchio.
Le goccioline di acqua recuperate naturalmente oltre a impedire un innalzamento della temperatura troppo elevato aiutano a circoscrivere l’aggiunta di altre dosi di grassi in cottura rendendo la preparazione più equilibrata e sana.

Tris pentole alluminio 518

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here