Per non ingrassare, combattete la noia!


Così sembrano suggerire gli autori di una interessante ricerca recentemente pubblicata sulla rivista Frontiers in Psychology. Lo scopo degli studiosi era quello di approfondire di come il comportamento alimentare venga influenzato dal sentimento di noia. Dunque, i ricercatori attraverso 3 test effettuati a gruppi di partecipanti hanno accertato che la noia è associata a snack calorici e poco salutari, ma non solo. Hanno infatti notato che quando ci si annoia, per distrarsi non si cerca tanto un particolare sapore ma più una sensazione che distolga, appunto, da un compito o un lavoro noioso. Ciò a differenza da quando ci si sente giù di corda che si desidera il gusto dolce, ad esempio. E, questi cibi stimolanti, sempre secondo la ricerca, non devono per forza essere junk (cioè ricchi di grassi e zuccheri) ma possono essere anche sani. Ad esempio nello studio in questione i pomodorini erano risultati perfetti snack antinoia! Concludendo, per evitare di mangiucchiare per distrarsi, è consigliabile: imparare a riconoscere la noia dalla fame e agire sulla prima e non sulla seconda con atteggiamenti creativi; eventualmente crearsi degli stimolanti snack personalizzati e salutari che soddisfino ma con poche calorie. Proprio come quelli che trovate in questo articolo dedicato agli spuntini fatti in casa, sani e leggeri, come le palline dolci che vedete nella foto.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome