Dieta verde? E i grassi scendono…


Una buona notizia, per chi ha deciso di scegliere un’alimentazione strettamente vegetariana, arriva da questo studio pubblicato sull’European Journal of Clinical Nutrition. Nella ricerca in questione sono stati analizzati alcuni valori presi dall’European Prospective Investigation into Cancer and Nutrition che riguardano sia l’assunzione dalla dieta di grassi che i tassi sanguigni di colesterolo & company. In particolare, sono stati messi a confronto i test di 4 gruppi che seguono un regime alimentare diverso: ossia 424 onnivori, 425 che hanno scelto il pesce escludendo la carne, 423 vegetariani e 422 vegani. Riassumendo i risultati, i vegani sono risultati il gruppo con i più bassi valori di colesterolo, la più bassa assunzione dietetica di grassi saturi e la più alta di grassi insaturi. Un risultato che i ricercatori imputano in parte al loro Indice di massa corporeo più basso rispetto agli altri (in pratica, sono i più magri) ma per lo più alla loro dieta “verdissima”. Stranamente, negli altri gruppi non sono state rilevate rilevanti differenze statistiche.

Come non concludere con una buona ricetta tutta vegetale e nutriente come questo classico spezzatino di soia alle mele? Con l’invito di dare un’occhiata alla bella sezione dedivata alle ricette vegan del nostro sito…

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome