10 raccomandazioni preziose


Nel post del 16 febbraio, a proposito  del consumo di sale  ho accennato  alle raccomandazioni alimentari per prevenire i tumori, redatte dal prestigioso American Institute of Cancer Research. Mi è stato chiesto: e le altre? Eccovi, allora, qui sotto una breve traduzione in italiano delle 10 raccomandazioni. E per passare dalla teoria alla pratica, vi propongo anche una squisita ricetta di cavoli, una famiglia di ortaggi, le crucifere, dalle note proprietà protettive.

1. Sin da bambino, cerca di mantenere il peso all’interno dei valori consigliati, preferibilmente più vicini al limite minimo (l’eccesso di grasso corporeo può favorire la comparsa di tumori all’intestino, all’esofago, al pancreas, all’endometrio, ai reni e alla mammella).

2. Sii attivo fisicamente nella vita di tutti i giorni.

3. Limita il consumo di alimenti molto energetici ed evita le bevande zuccherate.

4. Mangia per la maggior parte alimenti di origine vegetale (oltre al ruolo salutare dei cereali integrali, viene ribadita la regola delle cinque porzioni al giorno di frutta e verdura variando per assicurarsi le varie sostanze protettrici, come le vitamine antissidanti (A,C,E) e i phytochemicals, responsabili del sapore e del colore dei vegetali e attivi nei processi tumorali (come gli indoli delle crucifere o i polifenoli del tè verde).

5. Limita il consumo di carne rossa ed evita le carni lavorate (aumentano nell’organismo i livelli di composti N-nitroso, noti per essere alla base dello sviluppo del cancro del colon).

6. Limita le bevande alcoliche.

7. Limita il consumo di alimenti conservati e lavorati, limita il consumo di sale

8. Cerca di raggiungere i tuoi fabbisogni alimentari soltanto col cibo e non con gli integratori.

9. L’allattamento al seno fa bene alla madre a fa bene ai neonati.

10. Se hai già avuto un tumore: cerca di seguire queste raccomandazioni.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome