Una frittata ricca ma senza ingredienti grassi, resa più accattivante dalle due verdure e dal taglio a spirale

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Media
25 minuti di preparazione
30 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
150 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tagliate le carote a pezzetti e cuocetele a vapore per 10-15 minuti fino a farle diventare tenere.
  2. Ricavate le foglie di ortica e disponetele in una casseruola con la sola acqua del lavaggio, quindi lessatele per 5 minuti a calore medio, scolatele, e strizzatele. Tagliatele grossolanamente e poi frullatele con il poco latte necessario per ottenere una crema morbida e fine.
  3. Battete le uova con un pizzico di sale e poi incorporatevi la crema di ortica.
  4. Scaldate una padella poco oliata da 22 cm di diametro e versatevi un quarto del composto di uova alla volta. Alla fine dovete ottenere 4 frittatine sottili da cuocere 2 minuti da una parte e un minuto dall’altra.
  5. Fate raffreddare le carote, quindi frullatele e mescolatele alla ricotta e a una presa di noce moscata. Con la crema ottenuta ricoprite le frittatine, arrotolatele e tagliatele a fette disponendo le spirali in una pirofila rivestita con carta da forno.
  6. Cospargete le spirali con i semi di papavero e scaldatele per 5 minuti in forno a 190 °C prima di servirle (fate attenzione e non bruciacchiarle!).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here