Una bella variante al risotto è l’orzo. Un primo piatto semplice e saporito, caratterizzato dal gusto e dal colore unici e inconfondibili dello zafferano

Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
20 minuti di preparazione
45 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
420 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Affettate la parte bianca dei cipollotti; riducete in striscioline o in rondelle fini un po' della parte verde (circa 2 cucchiai) e mettetele da parte
  2. Rosolate dolcemente in una pentola per risotti i cipollotti per 5 minti con l'olio e l'aglio a fettine. Unite, quindi, i funghi sminuzzati, l'orzo e lasciatelo tostare leggermente. E' il momento di sfumare con il vino; una volta evaporato versate qualche mestolo di brodo bollente e prseguite la cottura come per un normale risoto. Quando mancano pochi minuti alla fine, amalgamate lo zafferano e salate se necessario. Levate dal fuoco il cereale ancora al dente e non troppo asciutto.
  3. Mantecate subito l'orzotto con il pecorino e il burro, distribuitelo nei piatti e decorate ogni porzione con il verde dei cipollotti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here