Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
25 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
230 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Tagliate le carote a cubetti, lessatele per 10 minuti in mezzo litro d’acqua poco salata e scolatele con una schiumarola in una ciotola. Nell’acqua bollente delle carote scottate per pochi secondi le foglie di lattuga, tuffatele in acqua ghiacciata e poi stendetele ad asciugare su un canovaccio. Conservate il brodo.
  2. Tostate in una piccola casseruola il grano saraceno per 2-3 minuti a fuoco basso, bagnatelo con 200 ml scarsi del brodo di carote, portate a bollore e cuocete per 15 minuti a fuoco basso coprendo parzialmente con un coperchio. Levate dal fuoco e lasciate riposare il grano a pentola coperta per 10 minuti.
  3. Rosolate per 1-2 minuti in una padella dal fondo spesso l'aglio tritato e lo zenzero con poco olio, aggiungete i filetti di cernia tagliati a dadini, salate e fateli saltare a calore vivace per 5 minuti. Levate il pesce dalla padella, rinforzate il fondo di cottura con altri 2 cucchiai d’olio, unite i pomodorini affettati, salateli e lasciateli insaporire per 5 minuti.
  4. Trasferite i pomodori in un colino e schiacciateli il più possibile in modo da ricavare tutto il succo, poi insaporitelo con un pizzico di maggiorana.
  5. Mescolate il grano saraceno con i dadini di cernia, le carote e il prezzemolo;disponete questa farcia nel centro delle foglie di lattuga, avvolgetele a forma di involtino (eliminando la costa centrale se troppo dura). Adagiate gli involtini nei piatti, copriteli o affiancateli con la salsa di pomodori e servite. Se preferite consumarli caldi potete scottarli a vapore per pochi minuti prima di portarli in tavola.

Note

Scegliete un Pinot Grigio delle Venezie: olfatto fruttato, gusto sapido e beverino, non teme l’invadente impronta della lattuga e del pomodoro.

LASCIA UN COMMENTO