Dimagrire dopo la menopausa: le 7 regole d’oro secondo la ricerca


Se dopo la menopausa vi sembra che perde qualche chilo sia impossibile, forse vi potranno tornare utili questi 7 consigli dispensati dall’AICR, che hanno identificato dei comportamenti “dimagrant” efficaci identificati dalla ricerca scientifica.

1 Riducete (almeno della metà) la frequenza dei dolci. Non è necessario far sparire completamente i dolci dalla propria vita: i ricercatori hanno scoperto che le donne che avevano perso più peso e mantenuto il dimagramento,  consumavano in media 7 dessert al mese.

2 Eliminate le bevande zuccherate. Le donne che lo hanno fatto, oltre a dimagrire hanno mantenuto il nuovo peso.

3 Colorate il vostro piatto con più frutta e verdura. Questa strategia è risultata la più vincente. Le donne che sono dimagrite di più nelle varie indagini consumavano da 4 a 5 porzioni di vegetali e frutta al giorno.

4 Dimenticatevi le fritture. I cibi fritti (specie quelli USA...) sono una fonte concentrata di grassi e calorie, mangiarli di rado può fare la differenza, ancora meglio, secondo i ricercatori, mai o quasi!

5 Porzioni moderate per la carne e i formaggi. Riducete le porzioni e la frequenza di questi alimenti proteici. Magari adottate la dieta del piatto nella quale si mangia un po’ di tutto ma senza esagerare con le porzioni.

6 Gustate il pesce più spesso. Le donne che dimagrivano benissimo avevano incrementato il loro consumo di pesce, dalle 4 volte al mese a 5-6 volte. In effetti, mangiare pesce al posto di alimenti animali ricchi di calorie e grassi, significa allo stesso tempo ridurre le entrate energetiche e aiutare la salute dell’apparato caridovascolare (omega 3).

7 Mangiate a casa più frequentemente. Uno dei primi passi per facilitare il dimagramento è quello di mangiare a casa il più spesso possibile, specialmente quando si inizia un programma di dimagramento. Col passare del tempo, e una maggiore sicurezza nel sapere cosa e quanto mangiare, sarete in grado di adottare le stesse strategie anche nei locali pubblici (mense, bar, ristoranti).

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome