Alito pesante: mai provato con lo zenzero?

3.5 | 2 voto/i

Non lo dico io ma i ricercatori tedeschi dell'Università tecnica di Monaco (TUM) e dell'Istituto Leibniz, autori della ricerca appena pubblicata sul Journal of Agricultural and Food Chemistry. Avete presente il tipico sapore pungente dello zenzero?  Ebbene sembra proprio che il principio attivo responsabile di questa intensa sensazione al palato, ossia il gingerolo, sia in grado di stimolare un enzima contenuto nella saliva che distruggerebbe le sostanze maleodoranti. Insomma, una sorta di antiodore naturale che garantirebbe un alito fresco.

Secondo gli studiosi, il gingerolo farebbe aumentare il livello dell'enzima in questione nella saliva di ben 16 volte in pochi secondi. Riuscendo così a inattivare  quei composti contenenti zolfo che in genere causano l’alito pesante. Ma non solo, lo zenzero sarebbe in grado di ridurre il retrogusto troppo persistente che rimane in bocca di molti alimenti, ad esempio il caffè.

Insomma, se prima o poi arriveranno in commercio caramelle o dentifrici allo zenzero, ora sappiamo il perché. Nel frattempo, tenere un po’ di zenzero fresco in frigorifero e mangiarne un po’ dopo i pasti può essere sufficiente. Non c’è che provare!

1 COMMENTO

  1. Per chi soffre di gastrite cronica, ernia iatale e reflusso gastroesofageo
    Più allergica alla parietaria e pesca
    Intollerante al lattosio
    Può bere tranquilla tisana alli zenzero

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome