Una ricetta tradizionale che si arricchisce d’ortaggi diventando così un piatto perfetto per l’estate

Tortilla alla nizzarda con salsa cruda di pomodorini - Ultima modifica: 2019-05-30T17:47:31+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
30 minuti di preparazione
25 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
260 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura
Per la tortilla
Per la salsa

Istruzioni

  1. Mondate i fagiolini e fateli sbollentare in acqua salata per 2 minuti, scolateli e tuffateli immediatamente in una ciotola con acqua e ghiaccio, così da fermare la cottura e mantenere il colore verde brillante dell’ortaggio. Di seguito, sbollentate nella stessa acqua per 5 minuti le patate pelate e ridotte in tocchetti di 2 cm di lato, poi scolatele e asciugatele bene con carta da cucina.
  2. Spolverate i tocchetti di patata con poco sale e saltateli per 6-7 minuti in un’ampia padella antiaderente con 2 cucchiai d’olio, muovendole spesso. Quando inizieranno a prendere colore, unite i fagiolini a tronchetti di un paio di centimetri. Fate saltare ancora per un paio di minuti, salate leggermente e trasferite gli ortaggi in un contenitore a raffreddare.
  3. Battete leggermente le uova in una ciotola con il verde dei cipollotti affettato sottilmente, sale e pepe. Mescolatevi brevemente gli ortaggi saltati: la frittata risulta più soffice se è poco mescolata.
  4. Versate le uova in un’ampia padella antiaderente o di ferro, del diametro di 26 cm circa, unta in modo uniforme con un cucchiaio d’olio. Coprite con un coperchio e cuocetela a fiamma media per 8 minuti, poi voltatela e proseguite per 5-6 minuti anche dall’altro lato. Lasciatela raffreddare e tagliatela a spicchi o a tocchetti, come preferite.
  5. Preparate la salsa di pomodorini. Tagliateli a metà, strizzateli leggermente per eliminate la parte acquosa con i semi, poi versateli nel frullatore con l’aceto balsamico, la senape, lo zucchero e un pizzico di sale. Iniziate a frullare, unendo a filo 3 cucchiai d’olio di oliva e 3 cucchiai d’olio di girasole già miscelati, fino a ottenere una salsa cremosa e ben montata. Controllate sale e aceto secondo il gusto personale e passate eventualmente la salsa al setaccio se la preferite perfettamente liscia.
  6. Servite la tortilla, tiepida o fredda, accompagnata con la salsa cruda.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome