Esistono diverse varianti per preparare un tiramisù. In questa ricetta ve lo proponiamo a forma di torta con una crema al latte di mandorle, datteri e anacardi al posto del mascarpone

Voti: 2
Valutazione: 4.5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
60 minuti
15 minuti
Impatto glicemico
260 chilocalorie

Ingredienti

Per persone
Per la crema

Istruzioni

  1. Tenete i gherigli delle noci a bagno in acqua per 6 ore, poi risciacquateli e scolateli. A parte mettete in ammollo in acqua gli anacardi per 4 ore, poi sciacquate e scolate anche questi. Infine lasciate rinvenire per almeno 30 minuti in 90 ml d’acqua solamente i datteri previsti per la crema.
  2. Sciogliete un cucchiaio di cicoria o di orzo solubili in 20 g di acqua calda (2 cucchiai) e lasciate raffreddare.
  3. Preparate la base. Tagliate i datteri (quelli non ammollati) a pezzettini e frullateli con le noci, il restante cucchiaio di cicoria od orzo, la vaniglia e la punta di un cucchiaino di sale. Alla fine dovete ottenere una consistenza grossolana che non risulti pastosa. Mettete da parte un terzo dell’impasto (circa 110 g) al quale, se piace, potrete poi aggiungere la farina di cocco o il cocco grattugiato.
  4. Foderate con carta da forno il fondo di uno stampo a cerniera da 22-24 centimetri di diametro. Adagiatevi i due terzi dell’impasto, comprimendolo un po’ e facendo pressione con le dita, poi spennellatelo con il “caffè” di cicoria o l’orzo ormai freddo. Lasciate riposare la base mentre preparate la crema.
  5. Frullate i datteri ammollati, acqua compresa, fino a ottenere una pasta omogenea. Aggiungetevi gli anacardi, il kuzu, la vaniglia, la punta di un cucchiaino di sale e frullate ancora incorporando il latte di mandorle un po’ alla volta.
  6. Mettete la crema su fuoco basso, unite la scorza di limone e, mescolando costantemente, lasciate bollire per circa 5 minuti. Eliminate la scorza e fate raffreddare la crema per pochi minuti, quindi frullatela con il frullatore a immersione (senza inserirlo fino in fondo) per incorporare aria e renderla più soffice.
  7. Spolverate la base riposata con la farina di carrube o il cacao, poi stendetevi sopra la metà della crema. Ricoprite in modo uniforme con il terzo dell’impasto messo da parte, ma questa volta senza schiacciarlo. Spolverate di nuovo con farina di carrube o cacao, distribuite delicatamente la crema rimasta e completate con un’ultima spolverata di farina di carrube o cacao.
  8. Sistemate la torta per almeno 6 ore in frigorifero, ancora meglio per tutta la notte. Sformatela e levatela dal frigorifero 30 minuti prima di servirla.
Voti: 2
Valutazione: 4.5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Torta tiramisù con noci e anacardi - Ultima modifica: 2019-10-16T11:39:53+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome