Una ricetta firmata dal nostro editore, questa salvia fritta ha una pastella leggera e senza glutine, grazie alla farina di riso. Seguite le indicazioni alla lettera per un risultato perfetto 🙂

Difficoltà: facile
15 minuti
10 minuti

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. In una ciotola grande di vetro o acciaio, va bene anche di legno purché liscia, versate la farina di riso senza fare buchi, collinette o piste da sci. Spizzicatela di sale, prendete una frusta da cucina e senza paura di fare grumi versate a filo, mentre frustate, il contenuto di una bottiglietta di birra meno un sorso per lo chef.
  2. Adesso aggiungete 6/8 cubetti di ghiaccio e fatevi i muscoli finché non si sono sciolti. Aggiungete una presa di timo al limone, vi servirà per svelare il componente segreto e fare bella figura (il risultato non cambia ma, vuoi mettere la scena?). La densità giusta è un po' più liquida di uno yogurt greco.
  3. Intingete le foglie di salvia, precedentemente sciacquate e asciugate, nel composto e con cauta riverenza immergetele nell'olio di girasole bio a 170 gradi. Il segreto è non affollarle e, appena galleggiano, scolarle per 30 secondi prima di reimmergerle per altri 30.
  4. Disponete sulla carta assorbente di un piatto da portata e sorridete.

Note

Spaghetti su letto di burrata
Spaghetti alla barbabietola su letto di burrata e salvia fritta

Advertisement

Utilizzate la salvia fritta per dare un tocco eccezionale a questi spaghetti alla barbabietola su letto di burrata

Voti: 1
Valutazione: 5
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa

Salvia fritta in pastella senza glutine - Ultima modifica: 2022-07-27T15:34:01+02:00 da Chiara Fumagalli
Salvia fritta in pastella senza glutine - Ultima modifica: 2022-07-27T15:34:01+02:00 da Chiara Fumagalli