Una semplice ma anche ricca insalata mista ideale per variare il gusto della tradizionale insalata di pasta o di riso. Un primo piatto gustoso e nutriente, perfetto per accordare la voglia di leggerezza e nutrimento con tutta la freschezza di stagione

 

Insalata tiepida di quinoa alla vignarola - Ultima modifica: 2017-03-28T10:29:28+00:00 da Redazione
Voti: 0
Valutazione: 0
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: facile
20 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
Impatto glicemicomedio
320 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Lessate la quinoa in abbondante acqua leggermente salata per 15 minuti scarsi. Scolatela bene e fatela raffreddare.
  2. Sbollentate le fave per qualche minuto in acqua leggermente salata e raffreddatele in acqua fredda. Pelatele e tenetele da parte. Sbollentate anche le patate, intere e con la buccia, in acqua leggermente salata per 5 minuti.
  3. Mondate i carciofi, tagliateli a spicchi tuffandoli via via in acqua acidulata col succo del limone.
  4. Affettate i cipollotti e rosolateli in un tegame con 3 cucchiai d'olio, unite i carciofi ben scolati, poi sfumate con il vino e lasciatelo evaporare completamente. Salate, pepate e proseguite la cottura per 12 minuti, aggiungendo poca acqua al bisogno.
  5. Aggiungete, a questo punto, le fave, le patate e proseguite la cottura per altri 5 minuti, unendo anche la mentuccia sfogliata. Affettate abbastanza finemente la lattuga e mescolatela agli altri ingredienti, lasciandola appassire per 2-3 minuti. Per ultima unite la quinoa, mescolate bene e levate dal fuoco. Condite l'insalata con una spolverata di sale, di pepe e un filo d'olio a crudo; servitela una volta tiepida.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome