La lunga lievitazione con lievito madre, che arricchisce l'impasto dal punto di vista nutrizionale e organolettico, insieme alla farina semintegrale conferiscono alla focaccia una consistenza particolarmente soffice al centro e leggermente croccante ai bordi

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: media
20 minuti
60 minuti
Impatto glicemico
450 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Versate in una ciotola capiente la farina e la semola setacciate, aggiungete i semi di lino, mescolate e tenete da parte.
  2. Scaldate 230 ml di acqua e incorporatela alle farine con una spatola di legno. Coprite la ciotola e fate riposare per un’ora.
  3. Pelate la patata, tagliatela in 4-6 spicchi, cuocetela al vapore per 10-15 minuti o fino a quando è morbida, poipassatela allo schiacciapatate o schiacciatela.
  4. Mescolate al composto di farine la patata ormai fredda. Versate nella ciotola dell’impastatrice il lievito madre, unite il malto, l’impasto di farine e patata, quindi amalgamate con la frusta a foglia azionando a bassa velocità l’apparecchio. Quando l’impasto è aggrappato alla frusta, aggiungete un cucchiaino raso di sale e aumentate la velocità. Incordate l’impasto capovolgendolo ogni tanto durante la lavorazione fino a quando risulta liscio ed elastico. Seguite lo stesso procedimento se impastate a mano lavorando prima in una ciotola e poi su un piano di lavoro leggermente infarinato, battendo l’impasto con le mani per fargli incorporare aria.
  5. Trasferite l’impasto sulla spianatoia infarinata dandogli una forma rettangolare, tirate entrambe le estremità prima verso l’esterno, poi verso la parte centrale, sovrapponendo i bordi. Ruotate di mezzo giro e ripetete l’operazione. Sistemate l’impasto in una ciotola spennellata con olio, con il lato della chiusura rivolto verso il basso, copritelo e lasciatelo riposare per 30 minuti. Ripetete la lavorazione dell’impasto come descritto a distanza di 30 minuti per altre due volte. Al raddoppio dell’impasto, sigillate i bordi della ciotola con la pellicola da cucina e riponetela in frigorifero per 12 ore circa.
  6. Fate dorare il cipollotto affettato grossolanamente in una padella con 2 cucchiai d’olio, unite le zucchine a fette non troppo regolari e sottili, un pizzico di sale e rosolatele a fiamma medio-alta per alcuni minuti. Abbassate la fiamma, coprite con un coperchio, se necessario, e portate a cottura. Alla fine mescolate una manciata di basilico sminuzzato.
  7. Togliete la ciotola dal frigorifero e lasciate acclimatare l’impasto, quindi stendetelo formando delle fossette sulla superficie con le dita in uno stampo oliato a bordi bassi in alluminio da 22x32 cm. Emulsionate un cucchiaio d’olio con 30 ml d’acqua e un pizzico di sale, poi stendetelo sulla focaccia, quindi distribuite le zucchine, le olive e lasciate lievitare per un’ora.
  8. Infornate la focaccia a 210 °C per 20-25 minuti. Se preferite potete cospargere le olive solo 5 minuti prima di sfornare
Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Focaccia ai semi di lino con zucchine e olive taggiasche - Ultima modifica: 2019-04-24T14:34:24+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome