Crespelle di ceci con funghi spinaci e nocciole - Ultima modifica: 2017-02-14T10:11:54+00:00 da Redazione
Voti: 2
Valutazione: 4.5
You:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Per poter creare il tuo menu devi effettuare l'accesso.
Aggiungi al menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
30 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
Impatto glicemicobasso
400 chilocalorie

Ingredienti

Per
persone
Unità di misura

Istruzioni

  1. Amalgamate la farina di ceci con 400 ml d'acqua la sera precedente (o almeno qulche ora prima), aiutatevi con una frusta aggiungendo il liquido gradualmente. Poco prima di preparare la ricetta, aggiungete alla pastella riposata un pizzico di sale, la parte interna del porro affettata sottilmente e i funghi secchi ammollati e tritati.
  2. Scegliete alcune foglie belle degli spinaci mondati, scottatele per 20 secondi in poca acqua e trasferitele in una ciotola con acqua fredda. Nella stessa pentola cuocete per 5 minuti gli spinaci restanti, scolateli, raffreddateli, strizzateli e tritateli.
  3. Mescolate in un pentolino la farina di riso con 3 cucchiai d%u2019olio d%u2019oliva, unite il latte di soia già caldo ma non bollente, amalgamate bene e sul fornello portate a bollore il composto sempre continuando a mescolare. Alla fine insaporite con poco sale e con una grattugiata di noce moscata.
  4. Tritate l'aglio, rosolatelo in padella o in pentolino con poco olio, unite lo zenzero e poi gli spinaci tritati, salate leggermente, aggiungete la salsa appena preparata e completate con le nocciole tritate.Mescolate bene.
  5. Scaldate una padella per crespelle da 12-15 cm e oliatela leggermente con l%u2019olio di arachide. Versate un mestolo di pastella e stendetelo in modo da formare una frittatina spessa circa 3 mm; cuocetela 5 minuti per lato e ripetete l%u2019operazione.
  6. Impilate le crespelle alternandole con la salsa agli spinaci e terminate con uno strato sottile di salsa. Decorate la pietanza con le foglie intere di spinaci ben scolate, qualche nocciola e servite.

Note

La Nosiola del Trentino è un bianco con doti di freschezza, struttura e buona complessità. Ideale per reggere la consistenza del piatto e amplificarne gli aromi.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome