Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Difficoltà: Facile
15 minuti
25 minuti
Impatto glicemico
250 chilocalorie

Ingredienti

Per persone

Istruzioni

  1. Mettete a bagno l’uvetta in poco acqua aromatizzata con un cucchiaio di aceto balsamico.
  2. Tagliate i calamari in anelli alti circa mezzo centimetro. Tagliate grossolanamente anche i tentacoli. Metteteli quindi a rosolare in un tegame o in una padella con 4 cucchiai d’olio insieme all’aglio e al prezzemolo tritati e al timo. Salate, bagnate col vino e lasciate cuocere a fiamma moderata per una decina di minuti (o di più se i calamari sono di formato più grande).
  3. Levate dal fuoco e unite l’uvetta ben scolata e i broccoli precedentemente ridotti in cimette. Aggiungete ancora un pizzico di sale e amalgamate i componenti mescolando accuratamente con un mestolo di legno.
  4. Ripartite la pietanza in 4 porzioni e sistemate ciascuna al centro di un foglio di alluminio o carta da forno (circa 30 x 40 cm). Sollevate e fate combaciare i bordi dei lati più corti del rettangolo ripiegandoli più volte, completate ogni cartoccio ripiegando e sigillando anche i bordi laterali.
  5. Adagiate i cartocci nel forno e cuoceteli a 200-220 °C per 15 minuti.

Note

La presenza agrodolce suggerisce un Soave, notissimo bianco veneto che unisce una bevibilità coinvolgente con innate doti di struttura ed equilibrio tra sentori di frutta e fiori.

Voti: 0
Valutazione: 0
Tu:
Rate this recipe!
Vota la ricetta
Crea un menu
Per poter creare la tua lista della spesa devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alla lista della spesa
Per poter creare la lista delle tue ricette preferite devi effettuare l'accesso.
Aggiungi alle ricette preferite
Stampa la ricetta
Stampa
Cartocci di calamaretti con broccoli e uvetta - Ultima modifica: 2016-11-17T16:54:11+00:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome