Ricette di primavera
Omaggio alle carote: piatti buoni, sani e colorati

carote
4.5 | 6 voto/i

La fantasia entra in cucina con queste ricette che vedono le carote protagoniste. Preparazioni dolci e salate che regalano grandi emozioni al palato in modo semplice e gourmet

Le carote sono tra gli ortaggi maggiormente utilizzati in cucina. Ricche di sapore, assieme ad altri ingredienti, consentono la realizzazione di ricette gustose sia salate che dolci, quindi non limitiamoci, anche se ottime, a mangiarle solo crude!

Carote da tutt’Italia

Quando si parla di carote, gli italiani possono stare tranquilli sulla loro provenienza. La carota è prodotta da febbraio a maggio in Sicilia e, tra giugno e gennaio, in Abruzzo e in Emilia. La carota originaria non è arancione, ma viola, color porpora, e ha origini lontanissime. Le prime, di tipo selvatico, comparvero ai tempi degli antichi Romani che le usavano per scopi medicinali. All’epoca della famiglia Medici, in Toscana, sono invece comparse quelle da cucina. Sembra che il passaggio da viola ad arancione sia avvenuto nel XVII secolo, durante la dinastia degli Orange, quando i produttori olandesi vollero rendere omaggio alla famiglia reale che aveva protetto il loro paese dall’invasione spagnola.

In generale, parliamo di un prodotto salubre perché per essere buone, le carote devono crescere in zone ventilate, in terreni senza ristagni, molto ricchi di sostanza organica e vergini, ovvero dove l’agricoltore esegue rotazioni colturali in modo costante. Il che significa sospendere ogni 3-4 anni la coltivazione delle carote a favore di patate e pomodoro da industria, evitando così la propagazione di funghi.

Come sceglierle e conservarle

Come si differenziano le carote italiane da quelle del nord Europa? Le nostre, coltivate in terreni sabbiosi, sono raccolte quasi già pulite e si conservano fino a un mese, nel cassetto delle verdure nel frigo di casa due-tre settimane. Nel nord Europa, invece, il suolo è pesante e le carote vengono staccate con il terreno attorno che le protegge. In questo modo possono essere conservate tutto l’anno in cella frigorifera.

È consigliato scegliere le carote con un colore intenso, senza chiazze o segni di secchezza; la parte alta (colletto) non deve essere troppo verde, mentre la parte finale deve terminare con la punta sottile. Una punta grossa, infatti, nasconde un’anima altrettanto spessa, a danno della dolcezza dell’ortaggio.

Ora entriamo in cucina con queste 5 ricette da leccarsi i baffi!





4.5 | 6 voto/i

Omaggio alle carote: piatti buoni, sani e colorati - Ultima modifica: 2021-04-09T08:21:35+02:00 da Redazione
Omaggio alle carote: piatti buoni, sani e colorati - Ultima modifica: 2021-04-09T08:21:35+02:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome