Prodotti da scoprire
Il tofu di canapa


Dai semi di canapa si ottiene un latte e da questo un tofu, chiamato hemp-fu. È saporito e nutriente, e si presta sia a piatti veloci che più elaborati

Negli ultimi anni si è sviluppato un mercato di alimenti originali a base di vegetali poco conosciuti. Uno di questi è la canapa, di cui si utilizzano i semi, la farina e i derivati, come l’hemp-fu, o tofu di canapa, ideato alcuni anni fa da un'azienda biologica lombarda. Interessante soprattutto per chi ha scelto un’alimentazione vegana, è un’alternativa alla soia utile per chi ha necessità di diminuirne il consumo. Tra l’altro le proteine della canapa contengono tutti gli aminoacidi essenziali, in particolare lisina e metionina, per cui risultano migliori di quelle del seitan o dei legumi.

CARTA D’IDENTITÀ

Che cos'è: è un alimento all’apparenza simile al tofu che si ottiene, invece che dai semi di soia, da quelli di Cannabis sativa. Ha quindi sapore e composizione in sostanze nutrienti del tutto originali, mantenendo l’ecletticità tipica del tofu nelle preparazioni di cucina.

Dove si acquista
: è ancora poco diffuso, si trova in alcuni negozi di alimentazione biologica o aquistandolo direttamente dai pochi produttori, tramite i loro siti.

Advertisement

Caratteristiche particolari: rispetto al tofu ha il doppio delle proteine (ben 16 g ogni 100 g), contiene poi una piccola percentuale di carboidrati, meno grassi e più fibre (10% contro il 2% del tofu). Apporta 170 calorie ogni 100 g.

Il suo uso in cucina: in generale, le ricette dal tofu possono essere applicate all’hemp-fu. La maggiore intensità del gusto rende meno necessarie aggiunte di ingredienti insaporenti (tipo il tamari).

Il consiglio: se in casa non amano il tofu, provate a proporre l’hemp-fu: il
suo sapore nocciolato lo rende estremamente gradito.

Un’idea semplice per apprezzarne il gusto

Tofu di canapa strapazzato
La consistenza del tofu di canapa si presta perfettamente per un brunch tutto vegetale. Fate saltare mezza cipolla e mezza carota in poco olio extravergine di oliva con mezzo cucchiaino di curcuma e, se piace, con qualche goccia di olio piccante. Proseguite la cottura per qualche minuto, quindi aggiungete una manciata di funghi champignon tagliati a fettine. A questo punto aggiungete il tofu di canapa  schiacciandolo con una forchetta e fate cuocere per altri 5 minuti. Servite il tutto su foglie di lattuga salando leggermente.

 


Il tofu di canapa - Ultima modifica: 2020-02-13T16:00:00+01:00 da Redazione
Il tofu di canapa - Ultima modifica: 2020-02-13T16:00:00+01:00 da Redazione

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome