5 | 7 voto/i

Un suggerimento pratico per realizzare salse senza grassi seguendo una delle tante possibilità a nostra disposizione, quella che vede come parte attiva le erbe aromatiche e in particolare il fantastico alloro che enfatizza al meglio la combinazione tra carote e patate che suggerisco come gustosa salsa di esempio!

Se volessimo preparare delle salse senza grassi evitando questa componente calorica e potenzialmente dannosa quando utilizzata in quantità errate le scelte a nostra disposizione potrebbero essere molteplici.

A prima vista può sembrare difficile realizzare salse senza grassi visto che il classico soffritto di base sembra a molti irrinunciabile, la normalità infatti prevede sempre un grasso di base in cui iniziare a cuocere un ortaggio o aroma come la consueta cipolla.

Tra le tante soluzioni che abbiamo a disposizione per compensare ad esempio la mancanza di aromi e sapori tipici dell’olio extravergine d’oliva (il mio condimento preferito in assoluto) spicca l’utilizzo intenso delle profumate erbe aromatiche mediterranee.

Su tutte l’alloro che nella versione fresca da un tocco di aromatizzazione molto efficace che non fa rimpiangere la presenza dei classici grassi donando un tocco del tutto esclusivo alle salse senza grassi.

Questo è dovuto alle molecole profumate che questa erba aromatica riesce a rilasciare gradualmente sopportando bene le temperature di cottura, un elemento fondamentale e preziose perché altre erbe aromatiche sono molto più suscettibili al calore prolungato.

E allora vediamo come procedere, prendendo come riferimento due ortaggi molto utilizzati e presenti in ogni casa, la carota e la patata, proviamo realizzare questa semplice salsina.

Mettiamo in una casseruola 4 carote medie e 2 patate piccole ben pulite entrambe tagliate a fettine non troppo sottili, aggiungiamo 4 grandi foglie di alloro fresco, versiamo circa 600 ml circa di buon brodo vegetale o acqua, mettiamo un coperchio e lasciamo cuocere a calore basso per 25 minuti circa mescolando ogni tanto.

Togliamo le foglie di alloro che hanno rilasciato ormai tutto il loro sapore, saliamo leggermente e con un frullatore a immersione riduciamo il tutto in una soffice e colorata cremina unendo per una versione più ricca anche un poco di ricotta fresca.

All’assaggio non sentiremo, se non parzialmente, la mancanza dei grassi e potremo utilizzare il condimento per una comune pasta, per dei gnocchetti di farina integrale, per dei cereali in chicchi, ma anche per accompagnare del pesce alla griglia.

Nella foto vedete proprio questa combinazione accanto a del semplice riso basmati profumato sempre con foglie di alloro (e un tocco di chiodi di garofano) giusto per ribadire la potenza di questa eccellente erba aromatica ricca di leggende e storia.

Ma altre combinazioni possono essere sedano rapa e finocchi, zucca e porri, topinambur e carciofi e tutto quello che estro e fantasia possono suggerirvi cambiando anche a proprio piacimento tipo di erba aromatica come salvia e rosmarino o anche spezie tra cui zenzero, curry e noce moscata!!!

5 | 7 voto/i

Salse senza grassi - Ultima modifica: 2020-11-16T10:23:12+01:00 da Giuseppe Capano
Salse senza grassi - Ultima modifica: 2020-11-16T10:23:12+01:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome