5 | 3 voto/i

Pomodoro re dell’estate insieme a tanti altri ottimi ortaggi stagionali, facciamo solo attenzione a non lasciarlo prevalere come sapore sul resto degli ingredienti che compongono la ricetta e se la sua acidità è un problema correggiamola senza ricorrere al classico zucchero con il gustoso consiglio che vi racconto!!

Il pomodoro in cucina è un ingrediente che non conosce spazi e confini temporali vista la sua presenza in conserve di ogni tipo che lo rendono disponibile sempre senza considerare la produzione fresca di serra.

In estate, la sua vera stagione, è protagonista tra l’altro di un poker di ortaggi a crescita naturale che condizionano in positivo molte preparazioni e piatti gustosi e salutari.

Advertisement

Li possiamo riunire sulle dita di una mano e citare facilmente individuandoli oltre che nei pomodori, nelle zucchine, nelle melanzane e nei peperoni con i loro tanti colori diversi.

Parleremo delle caratteristiche di ognuno di questi eccellenti ortaggi, ma oggi il nostro protagonista è il pomodoro in cucina con alcuni risvolti interessanti da evidenziare.

Iniziamo a vederne alcune caratteristiche quando si deve operare in cucina, decidere una serie di abbinamenti e fare delle scelte specifiche alla luce della presenza anche degli altri ingredienti che devono rimanere sempre in armonia con il pomodoro e mai soccombere a livello di gusto e visibilità esterna.

Purtroppo succede abbastanza di frequente di vedere pietanze sommerse dal pomodoro in particolare in salsa o ridotto in crema e condimento.

Al gusto di chi ne è appassionato tutto questo pomodoro in cucina può piacere, ma come detto è un errore poi non far sentire bene i sapori degli altri compagni di viaggio.

In molti casi serve, infatti, solo un minimo di presenza del pomodoro di cui bisogna tenere conto soprattutto dell’acidità naturale, di solito sempre piacevole ma che va valutata con attenzione quando si cucina perché può condizionare il gusto sia degli altri vegetali che dei prodotti più proteici come carne, pesce e legumi.

Per compensare una eventuale invadenza del pomodoro aiutatevi strategicamente con erbe aromatiche fresche come timo, basilico, maggiorana e prezzemolo contando anche sull’appoggio di un olio extravergine d’oliva di qualità.

E piuttosto di ricorrere all’inutile aggiunta di comune zucchero rispetto a un sentore di acidità di fondo poco gradevole meglio ricorrere a un pizzico di buccia di limone grattugiata può salvare spesso miracolosamente il vostro piatto dando per altro anche note aromatiche molto rinfrescanti e perfettamente intonate con l’estate!

5 | 3 voto/i

Pomodoro in cucina, equilibrio e un pratico consiglio contro l’acidità - Ultima modifica: 2021-06-16T18:35:21+02:00 da Giuseppe Capano
Pomodoro in cucina, equilibrio e un pratico consiglio contro l’acidità - Ultima modifica: 2021-06-16T18:35:21+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome