5 | 6 voto/i

Bisogna smettere di considerare con supponenza la rucola perché si tratta di un eccellente ortaggio dalla discendenza molto nobile appartenendo alla potentissima famiglia dei cavoli, forse i vegetali a più alto tenore di elementi di salute con enormi contributi di benessere. Senza dimenticare che si tratta di una gustosa verdura a foglia che è molto più di una semplice insalata, soprattutto se la sappiamo potenziare e rendere ancora più buona e efficace come si racconta in questa ottima e semplice ricetta!!!

La rucola è un ottimo ortaggio dalla discendenza molto nobile, appartiene infatti alla potentissima famiglia dei cavoli che hanno risvolti di salute enormi e portano contributi di benessere oltre che di gusto e piacere di alto spessore.

Nella percezione odierna paga purtroppo lo scotto di un abuso generalizzato e spesso immotivato che ha subito negli ultimi venti anni fino a diventare quasi fastidiosa solo a leggerne il nome in un piatto, una nomea del tutto immeritata.

Advertisement

Bisogna poi aggiungere che nell’immaginario collettivo la rucola viene istintivamente catalogata come una semplice verdura a foglia da insalata tra le tante presenti oggi sul mercato la cui unica distinzione è il tipico aroma amaro che la caratterizza.

Ecco un’insalata non lo è assolutamente e questo per chiarire ancora una volta l’importanza di foglie estremamente preziose come già precisato che basta saper usare con intelligente attenzione.

Attenzione però a un aspetto strategico: molte delle sostanze utili presenti nella rucola per diventare biodisponibili hanno bisogno di essere attivate attraverso la rottura delle cellule che le contengono potenziando di fatto la già generosa rucola.

Una rottura che avviene naturalmente quando ad esempio le foglie si masticano, si frullano, tritano, tagliano o pestano in un mortaio.

Per questo è importante e sempre consigliabile masticare a lungo le foglie di rucola e delle verdure a foglia in generale oppure trovare il modo di trasformarle in condimenti e salse come avviene in questa semplice e ottima ricetta.

Da notare che l'intensità e sapidità della rucola abbinata a un ottimo olio extravergine d’oliva dal fruttato medio rende del tutto superflua la presenza e l’uso del sale con ulteriore vantaggio per la nostra salute!!

Condimento intenso di rucola e mandorle su mozzarella

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g circa di rucola fresca,
  • 1 piccolo spicchio d’aglio (facoltativo),
  • 40 g di mandorle sgusciate,
  • 1 piccolo limone biologico,
  • 400 g di mozzarella fior di latte,
  • pepe rosa,
  • olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Lavare e asciugare molto bene la rucola, metterla preferibilmente in un mortaio con l’aglio sbucciato tagliato in piccoli pezzi e una decina di mandorle ridotte in scaglie.
  2. In alternativa usare un piccolo frullatore con brevissimi impulsi fino a ottenere una massa grezza parzialmente simile a un pesto da allungare solo all’ultimo momento con 4 cucchiai di olio.
  3. Lavare, asciugare e grattugiare un poco della buccia di limone unendola al condimento di rucola e ridurre in scaglie anche le restanti mandorle.
  4. Tagliare a fette la mozzarella disponendola nei piatti, coprirla con il condimento alla rucola e completarla con le mandorle in scaglie e una macinata di pepe rosa.
5 | 6 voto/i

La bontà della rucola potenziata da gustare pienamente in una semplice ricetta - Ultima modifica: 2022-06-03T17:29:11+02:00 da Giuseppe Capano
La bontà della rucola potenziata da gustare pienamente in una semplice ricetta - Ultima modifica: 2022-06-03T17:29:11+02:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome