5 | 2 voto/i

È veramente molto importante in un momento difficile come questo fare il pieno di potenti antiossidanti come il glutatione per contrastare efficacemente a tavola le problematiche dovute alla diffusione di virus e batteri, approfittiamo allora in questo periodo stagionale degli ottimi asparagi di cui vi suggerisco alcuni ottimi abbinamenti per semplici e ricchi piatti di salute!

Asparagi, glutatione e antiossidanti sono strettamente legati fra loro e rilevanti da sempre, ma a maggior ragione in un momento così difficile rispetto all'esposizione della nostra salute al tremendo virus che ben conosciamo.

Tutto va fatto risalire alla fondamentale nozione di concentrare nel nostro organismo attraverso dieta e alimentazione quanti più antiossidanti possibili come il già citato glutatione che è uno dei più potenti e protettivi.

Questo perché così facendo si aumenta in maniera considerevole la capacità dell’organismo di resistere alle infezioni qualsiasi esse siano, ma con maggiore rilevanza quando si tratta di virus o batteri.

Gli antiossidanti non sono altro che sostanze benefiche che prevengono e combattano attivamente la condizione denominata stress ossidativo premessa alla formazione dei pericolosi e molto dannosi radicali liberi.

E il gluatatione è ad esempio capace non solo di prevenire l’insorgenza dei radicali liberi, ma anche di ripararne i danni una volta che si sono manifestati rendendo la sua presenza sempre preziosa a prescindere dalla manifestazione o meno di problematiche di salute.

Oltre ad essere prodotto in parte dall'organismo, soprattutto se alimentato con cibi ricchi di selenio (frutta e verdura di colore rosso, uova, cipolle e aglio, pesce azzurro), il glutatione si trova per fortuna in generose quantità in diversi ortaggi e frutti.

Tra i vegetali di stagione presenti in questo periodo consiglio di concentrare la propria inventiva in cucina sull’ottimo asparago abbinandolo ad altri compagni altrettanto ricchi di questo antiossidante come avocado, spinaci e mele.

Vi offro subito un primo goloso spunto: pulite degli asparagi e a scelta lasciateli crudi (al limite tagliati in quattro parti per il lungo se particolarmente grossi) oppure scottateli a vapore per pochi minuti, quindi serviteli con dell’avocado maturo frullato con succo di arancia e erba cipollina completando con un filo di buon olio extravergine d’oliva.

Una ricetta che a dire il vero avevo già proposto due anni fa anche se in una versione lievemente diversa, se siete curiosi la trovate qui!

Molto buoni gli asparagi sono però abbinati anche con gli spinaci e tutto completamente a crudo, i primi riduceteli in sottili striscioline con un comune pelapatate dopo averli ben puliti, i secondi sceglieteli giovani e croccanti, mescolateli insieme e conditeli con un emulsione formata mescolando insieme succo di limone, zenzero fresco grattugiato, pepe, sale e olio extravergine d’oliva completando a scelta con delle scaglie di formaggio o di mandorle lievemente tostate.

Con le mele invece, ancora per un po’ in fascia stagionale, farei di istinto una bella tartare con il frutto e gli asparagi cotti leggermente a vapore tagliati a cubettini piccoli, mescolati se lo amate con del pesce crudo (anche gamberi) condendo con succo di lime, pepe di sichuan, olio extravergine d’oliva e timo fresco suggerendo come tocco finale uno strato leggero di grissini frullati.

Vi ho fornito quindi qualche buona idea per non farvi mancare un piacevole pieno di antiossidanti a tavola, ma tante alri spunti con gli asparagi li trovate di sicuro sul nostro bel sito!!!

5 | 2 voto/i

Cucinare con gusto gli asparagi per fare un pieno di Glutatione e antiossidanti - Ultima modifica: 2021-03-18T11:32:32+01:00 da Giuseppe Capano
Cucinare con gusto gli asparagi per fare un pieno di Glutatione e antiossidanti - Ultima modifica: 2021-03-18T11:32:32+01:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome