5 | 3 voto/i

Alcuni dei segreti più incredibili per realizzare un dessert perfetto esulano a sorprese le pure nozioni tecniche e alimentari come anche il puro valore della materia prima che utilizziamo e coinvolgono alcuni aspetti su cui spesso non riflettiamo abbastanza e che vi racconto in questa mia riflessione in merito molto interessante che prende spunto da alcuni studi sulle dinamiche che sovraintendono le nostre scelte in fatto di alimentazione!

Un dessert perfetto o quasi è frutto di molte variabili, per prima cosa come è ovvio la ricetta deve essere buona, collaudata, sensata, piacevole e se si può non troppo invasiva in termini di grassi e zuccheri!

Ma il mio ragionare sul dessert perfetto in questo caso non si sofferma tanto sulla fisionomia della ricetta, sui segreti di cottura e conservazione, sull’importanza della bontà delle materie prime o su altri aspetti similari.

Advertisement

Quanto piuttosto indicare come a volte pur realizzando un dessert perfetto o comunque molto buono non riusciamo a essere così incisivi sulla soddisfazione finale di chi poi lo consuma senza poi capire bene il motivo.

Questo succede perché nelle nostre valutazioni sulla qualità complessiva finale di un dessert come di qualsiasi altro piatto cucinato entrano in gioco fattori di ricezione sensoriale che vanno oltre o per lo meno si sommano alla reale bontà di ciò che degustiamo.

I fattori in gioco sono diversi, ma intanto possiamo cominciare a vedere insieme alcuni dei principali per prevenire fin dall’inizio l’apprezzamento finale del nostro dessert perfetto fatto magari con tanto amore, pazienza, dedizione e profonda convinzione sulla sua validità!

Iniziamo a vedere ad esempio dove mettiamo il nostro dessert, cioè non solo sulla bellezza di forma del piatto, ma anche sul suo colore visto che stando ai più recenti studi sull’argomento un dolce adagiato in un piatto di colore bianco o comunque chiaro viene percepito come più dolce rispetto a uno servito in un piatto molto scuro.

E la percezione conta veramente tanto e può spingerci ad esempio a caricare meno di dolcificanti un dessert portando oltre che piacere al palato anche benessere all’organismo.

Il discorso sarebbe un po’ più complesso perché poi entrano in gioco anche le percezioni etniche che non sono una parolaccia, ma semplicemente come si vedono e interpretano i colori, popolazioni opposte come italiani e cinesi hanno una visione diversa del blu o del giallo, ma appunto per ora non complichiamoci troppo la vita!!

Oltre a questo anche la superficie del piatto incide sul giudizio, se il cucchiaino scivola a contatto con la superficie in maniera lieve e soave senza produrre magari particolari rumori saremo concentrati tutti sul dessert in se, mentre se la superficie è irregolare e il cucchiaino produce rumore, tanto o poco che sia, saremo infastiditi e distratti.

Tornando ai colori contano anche le aspettative proiettate nella mente, se viene annunciato un dessert alle fragole piuttosto che alla menta ci si attende una preparazione di colore tendente al rosso o al verde, sfumature pallide o addirittura fuori contesto non ci predispongono bene.

Così allora possiamo pensare se il colore di base non è sufficiente non tanto di ricorrere a tinte artificiali, ma sfruttare la natura alimentare stessa, alcune gocce di succo di barbabietola intensificano il rosso e riportano alle fragole, mentre quelle di erbe a foglia verde il rispettivo colore e riportano alla menta senza influenzare troppo il gusto.

Raccontiamo poi al meglio il nostro dessert specificando alcuni particolari accattivanti e cerchiamo anche di caricarlo d’enfasi fin dal nome che gli diamo, un “Dessert al limone” non è come un “Dessert leggero e delicato alle essenza di Limone Costa d’Amalfi”!

Infine presentiamo il nostro dessert perfetto con il sottofondo musicale più adatto, sempre le ultime ricerche ci dicono che i suoni influenzano la nostra percezione sensoriale e la musica ad alta frequenza predispone meglio verso i sapori dolci.

C’è molto altro come già dicevo, ma per ora credo abbiate già abbastanza motivi di riflessione su come contribuire a realizzare il vostro dessert perfetto!!!

E a proposito tanti auguri donne con questo bel dessert rosa!!!

5 | 3 voto/i

Come realizzare un dessert perfetto - Ultima modifica: 2021-03-08T09:08:19+01:00 da Giuseppe Capano
Come realizzare un dessert perfetto - Ultima modifica: 2021-03-08T09:08:19+01:00 da Giuseppe Capano

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome