Variazioni in cucina
Spaghetti alla carbonara: 4 preparazioni a tutto gusto


Conosciuti in tutto il mondo, gli spaghetti alla carbonara sono apprezzati sia per la loro facilità e semplicità di preparazione che per la loro bontà. Ecco la ricetta base e 3 varianti, per soddisfare tutte le esigenze…

I “veri” spaghetti alla carbonara non sono realizzati con speck o pancetta ma con il guanciale, la parte muscolosa della guancia del maiale relativamente poco grassa e tuttavia molto morbida. Il condimento deve essere rigorosamente realizzato con uova crude non saltate in padella e va arricchito con pepe nero macinato al momento (dal cui colore, che ricorda il carbone, deriva il nome del piatto). Per gustare questa ricetta prelibata e sostanziosa vale la pena di attenersi alla tradizione riducendo i condimenti e optando per l’olio extravergine d’oliva che garantisce una migliore digeribilità. E per chi segue dei regimi alimentari che non prevedono l’uso di carne, latticini o glutine, nessun problema, ci sono 3 versioni davvero sfiziose!

4 ricette per gli spaghetti alla carbonara

Carbonara vegetariana con ortaggi

Ingredienti per 4 persone: 320 g di spaghetti, 2 uova, 50 g di parmigiano o pecorino grattugiato, 1 carota, 1 zucchina, 1 gambo di sedano, 1 porro piccolo, 1 rametto di timo, qualche foglia di maggiorana, 2 cucchiai di olio, sale, pepe o noce moscata.

Rosolate il porro affettato fine con l’olio insieme a timo e maggiorana. Dopo 2 minuti unite il sedano a fettine sottili, la carota alla julienne e proseguite per 3-4 minuti. Unite le zucchine tagliate a julienne, controllate il sale e proseguite la cottura, sempre a pentola coperta, per 6-8 minuti. La verdura deve restare leggermente croccante. Battete le uova in una terrina grande, salate e pepate. Lessate la pasta, poi mescolatela alle uova scaldate poco prima sull’acqua in ebollizione e battute con la forchetta in modo che scaldandosi diventino leggermente cremose senza rapprendersi, aggiungete poi le verdure e il formaggio.

Carbonara vegan al tofu

Ingredienti per 4 persone: 320 g di spaghettini, 150 g di polpa di zucca, 120 g di panna di soia, 80 g di tofu affumicato, 1 mazzetto piccolo di erba cipollina, 1 rametto di rosmarino, 1 rametto di timo, 1 bustina di zafferano, 3 cucchiai d’olio, sale.

Tagliate il tofu a dadini grossi un centimetro e rosolatelo con un cucchiaio d’olio, poi unite la panna e lo zafferano. Rosolate a parte anche la zucca con poco olio, rosmarino e timo. Salatela, copritela e proseguite la cottura finché è morbida. Lessate la pasta, scolatela non troppo facendo ricadere l’acqua residua in una zuppiera in modo da riscaldarla. Svuotate la zuppiera dell’acqua calda e mettetevi la pasta leggermente bagnata. Condite subito gli spaghettini col tofu, la zucca e mescolate, cospargete l’erba cipollina sminuzzata e servite.

Carbonara di riso senza glutine

Ingredienti per 4 persone: 200 g di spaghetti di riso, 2 uova, 1 peperone rosso piccolo, 100 g di funghi champignon, 1 carota, 1 scalogno, 1 spicchio d’aglio, mezzo porro, 2 cucchiai di zenzero fresco grattugiato, 4 cucchiai d’olio, salsa di soia, latte di soia, sale.

Arrostite il peperone in forno e riducetelo in striscioline. Rosolate in 2 cucchiai d’olio scalogno, porro, aglio affettati fini e lo zenzero. Unite peperone e carota a fette, proseguite per 3-4 minuti, aggiungete i funghi affettati e spegnete. Battete le uova con poca salsa e latte di soia e strapazzatele con poco olio. Lessate per 2 minuti gli spaghetti a metà saltateli con le verdure insieme a un cucchiaio di salsa di soia, uno d’olio e le uova.

Ricetta classica degli spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonara
Difficoltà: Facile
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Ricetta di Carla Barzanò

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome